• | A A A
  • Moody's Aa3
  • Rating BNP Paribas S&P A+

Prodotti di Borsa, BNP Paribas

Investimenti
La banca per un mondo che cambia

HOME > Rivista - Mese di Borsa > BorsaArticle

LE ECO APP PER RIDURRE LA NOSTRA IMPRONTA ECOLOGICA

Dai suggerimenti per uno stile di vita eco-friendly alle App che premiano gli atteggiamenti sostenibili e la condivisione di idee green

Ogni anno l’uomo consuma suolo, risorse ed emette anidride come se avesse un pianeta e mezzo a disposizione. L’unica soluzione per ridurre questa sorta di ‘debito ecologico’ nei confronti del pianeta che ci ospita è ridurre la nostra ‘impronta ecologica’, ossia l’indicatore ambientale che calcola quante risorse del pianeta servono per rigenerare ciò che ognuno di noi consuma. L’emergenza Covid non ha offuscato questa necessità, anzi l’Unione Europea ha deciso di aumentare gli sforzi per una svolta green del continente. Il Recovery Plan al via nel 2021 sarà infatti incentrato su interventi vincolati al raggiungimento di ambiziosi obiettivi climatici.

Ogni singola scelta di consumo ha un effetto sull’ambiente e uno dei principali scogli a uno stile di vita sostenibile è la difficoltà a metterlo in atto. A determinare la nostra impronta ecologica sono differenti categorie di consumi, dagli alimenti ai trasporti, passando per le abitazioni in cui viviamo. Un assist importante per ridurre la nostra impronta ecologica può arrivare dalla tecnologia. Un’accurata selezione delle App eco-friendly può aiutare ad acquisire abitudini più sostenibili, in alcuni casi anche risparmiando. Ne sono un esempio footprintcalculator.org o WWF Footprint Calculator, che consentono di interagire in modo da apprendere meglio quali sono le abitudini che più impattano sul pianeta e come un determinato stile di vita può essere rimodellato per ridurre la nostra impronta.

Verso consumi più consapevoli
Una delle Eco App più famose è certamente Oroeco che collega i dati sulle decisioni di spesa e di investimento con i dati sui cambiamenti climatici per monitorare l’impatto ambientale di ogni dollaro speso. Oltre a sensibilizzare sulla sostenibilità, la piattaforma comprende giochi sociali, suggerimenti, punti, premi e offerte del mondo reale per incoraggiare uno stile di vita sostenibile.
Alla voce risparmio, ci sono app che combattono gli sprechi alimentari quali Too Good to Go che offre una ‘Magic Box’, ossia una scatola di cibo proveniente da supermercati, ristoranti e pasticcerie e che andrebbe altrimenti buttato a fine giornata. Sostenibilità non solo in quello che si mangia.
L’app Good on you monitora migliaia di marche d’abbigliamento con l’intento di aiutare a sapere quanto sia sostenibile la t-shirt o la scarpa che si intende comprare.

Portare avanti uno stile di vita sostenibile significa anche uniformarsi il più possibile alla regola delle 3R: Ridurre, Riutilizzare e Riciclare. Per farlo vengono incontro realtà quali la newyorkese Recyclebank che incoraggia il riciclo e le abitudini rispettose dell’ambiente con l’obiettivo di creare comunità virtuose e senza sprechi. Lo fa incentivando la collaborazione attraverso l’assegnazione di punti per chi è virtuoso nel riciclo e tali punti si possono trasformare in offerte, donazioni e anche sconti su beni realizzati in modo sostenibile. Altre app dedicate a una corretta raccolta differenziata sono Juncker o Smart Ricicla.

Tra le Applicazioni che agiscono da ‘facilitatori’ nei comportamenti virtuosi a livello ambientale c’è la start-up Mercato Circolare che agisce da luogo di incontro tra centinaia di imprese che producono e/o vendono beni e servizi seguendo i principi dell’economia circolare e i cittadini interessati a prodotti che riducono sensibilmente l’impatto sull’ambiente.
Non va dimenticato tutto il mondo della mobilità sostenibile dall’app Urbi che agevola la mobilità urbana a Nextcharge che permette ai possessori auto elettriche di individuare le colonnine di ricarica più vicine. Infine, non mancano anche i social network della sostenibilità. Tra queste GreenApes che va a premiare azioni e idee di riciclo creativo, tramite giochi e sfide.
<< Torna a Mese di BorsaViadeoViadeoLinkedInLinkedIn