FSMA Announcement

Aggiornamento 7 dicembre 2015

“Il 19 febbraio 2014, The Royal Bank of Scotland plc (“RBS plc”) ha comunicato di aver raggiunto un accordo con BNP Paribas S.A. (“BNP Paribas”), finalizzato al trasferimento di talune attività e passività relative al business su prodotti strutturati destinati a investitori al dettaglio ed equity derivatives, nonché delle connesse attività di market-making (l’“Operazione Proposta”), subordinatamente alla previa autorizzazione della competente autorità garante della concorrenza.

È stato altresì comunicato che, nell’ambito dell’Operazione Proposta, laddove possibile, verranno utilizzati istituti per effettuare un valido trasferimento di rapporti giuridici selezionati (inclusi i titoli) a BNP Paribas oppure a una delle sue società affiliate. In particolare, è stato comunicato che RBS plc e BNP Paribas coopereranno con l’obiettivo di realizzare un piano per il trasferimento di attività bancarie ai sensi del Part VII Scheme del Financial Services and Markets Act 2000 (il “Part VII Scheme”) che sarà soggetto, tra l’altro, all’approvazione delle competenti autorità giudiziarie e regolamentari.

Il 28 settembre 2015, RBS plc e BNP Paribas hanno depositato un’istanza presso la Suprema corte scozzese (the Court of Session in Scotland) (la “Corte”) al fine di ottenere un’ordinanza che autorizzi il Part VII Scheme. L’udienza preliminare presso la Corte si è tenuta il 29 settembre 2015.

Il Part VII Scheme è stato approvato dalla Corte in occasione dell’udienza tenutasi il 19 novembre 2015.

Il Part VII Scheme è divenuto efficace alle ore 00:01 (GMT) del 7 dicembre 2015.”

Comunicazione agli investitori
FAQ - Domande frequenti

Aggiornamento del 19 novembre 2015

“Il 19 febbraio 2014, The Royal Bank of Scotland plc (“RBS plc”) ha comunicato di aver raggiunto un accordo con BNP Paribas S.A. (“BNP Paribas”), finalizzato al trasferimento di talune attività e passività relative al business su strumenti finanziari strutturati per investitori al dettaglio ed equity derivatives, nonché delle connesse attività di market-making (l’“Operazione Proposta”), subordinatamente alla previa autorizzazione della competente autorità garante della concorrenza.

È stato altresì comunicato che, nell’ambito dell’Operazione Proposta, laddove possibile, verranno utilizzati istituti per effettuare un valido trasferimento di rapporti giuridici selezionati (inclusi i titoli) a BNP Paribas oppure a una delle sue società affiliate. In particolare, è stato comunicato che RBS plc e BNP Paribas coopereranno con l’obiettivo di realizzare un piano per il trasferimento di attività bancarie ai sensi del Part VII Scheme del Financial Services and Markets Act 2000 (il “Part VII Scheme”) che sarà soggetto, tra l’altro, all’approvazione delle competenti autorità giudiziarie e regolamentari.

RBS plc e BNP Paribas hanno depositato un’istanza (l’“Istanza”) presso la Suprema corte scozzese (the Court of Session in Scotland) (la “Corte”) il 28 settembre 2015 al fine di ottenere un’ordinanza che autorizzi il Part VII Scheme. L’udienza preliminare si è tenuta presso la Corte il 29 settembre 2015.

Il 19 novembre 2015 si è tenuta un’udienza definitiva nella quale la Corte ha tenuto conto di tutte le circostanze relative all’Istanza, compresi gli interessi delle parti coinvolte. Sebbene il consenso di investitori e controparti non fosse richiesto, questi o qualsiasi altra parte che si sentisse pregiudicata dal Part VII Scheme potevano presentare opposizione alla Corte, sia per iscritto (compreso l’invio di opposizioni a RBS e/o BNP Paribas) che di persona all’udienza relativa all’approvazione del Part VII Scheme. Avendo tenuto in considerazione tali opposizioni, la Corte ha ritenuto che fosse adeguata l’approvazione del Part VII Scheme.
Per effetto del Part VII Scheme si prevede che le relative attività e passività saranno trasferite a BNP Paribas, che opera attraverso la propria filiale di Londra, o a una delle sue società affiliate alle ore 00:01 (GMT) del 7 dicembre 2015, o in un’altra data successiva specificata che RBS plc e BNP Paribas potranno concordare per iscritto.”

Comunicazione agli investitori
FAQ - Domande frequenti

Aggiornamento del 29 settembre 2015

 “Il 19 febbraio 2014, The Royal Bank of Scotland plc (“RBS plc”) ha annunciato di aver raggiunto un accordo con BNP Paribas S.A., che opera attraverso la propria filiale di Londra ("BNP Paribas"), finalizzato al trasferimento di talune attività e passività relative al business su strumenti finanziari strutturati per investitori al dettaglio ed equity derivatives ("IPED"), nonché delle connesse attività di market making (l’"Operazione Proposta"), subordinatamente alla previa autorizzazione della competente autorità garante della concorrenza.

È stato altresì comunicato che nell’ambito dell’Operazione Proposta, laddove possibile, saranno utilizzati istituti per il trasferimento di rapporti giuridici (“statutory transfer schemes”) che permetteranno il trasferimento di rapporti giuridici selezionati (inclusi i titoli) a BNP Paribas oppure a una delle sue società affiliate. In particolare, è stato comunicato che RBS plc e BNP Paribas coopereranno con l’obiettivo di realizzare il trasferimento delle citate attività ai sensi del Part VII Scheme del UK Financial Services and Markets Act 2000 (il “Part VII Scheme”) che sarà soggetto, tra l'altro, all'approvazione delle competenti autorità giudiziarie e regolamentari.

RBS plc e BNP Paribas hanno depositato un’istanza (l’“Istanza”) presso la Suprema Corte scozzese (“the Court of Session in Scotland”) (la “Corte”) lunedì 28 settembre 2015, la cui udienza preliminare si è tenuta presso la Corte martedì 29 settembre 2015.

E’ previsto che l'udienza per la l’approvazione del Part VII Scheme si svolga giovedì 19 novembre 2015 presso la Corte.

Qualora la Corte emetta un provvedimento di approvazione, si prevede che il Part VII Scheme divenga efficace lunedì 7 dicembre 2015 o in un'altra data successiva eventualmente specificata che RBS plc e BNP Paribas potranno concordare per iscritto (la “Data di Efficacia”).

Eventuali cambiamenti della data dell'udienza definitiva della Corte o della Data di Efficacia del Part VII Scheme saranno comunicate sul nostro sito web http://investors.rbs.com/FSMA-transfer-IPED/. E’ disponibile sul sito web anche una serie di ‘domande frequenti’ relative al Part VII Scheme.”

Comunicazione agli investitori
FAQ - Domande frequenti


Il 19 febbraio 2014, The Royal Bank of Scotland plc (“RBS plc”) ha annunciato di aver raggiunto un accordo con BNP Paribas S.A., che opera attraverso la propria filiale di Londra ("BNP Paribas"), finalizzato al trasferimento di talune attività e passività relative al business su strumenti finanziari strutturati per investitori al dettaglio ed equity derivatives ("IPED"), nonché delle connesse attività di market making (l’"Operazione Proposta"), subordinatamente alla previa autorizzazione della competente autorità garante della concorrenza.

È stato altresì comunicato nell’ambito dell’Operazione Proposta, laddove possibile, saranno utilizzati istituti per il trasferimento di rapporti giuridici (“statutory transfer schemes”) che permetteranno il trasferimento di rapporti giuridici selezionati (inclusi i titoli) a BNP Paribas oppure a una delle sue società affiliate. In particolare, è stato comunicato che RBS plc e BNP Paribas coopereranno con l’obiettivo di realizzare il trasferimento delle citate attività ai sensi del Part VII Scheme del UK Financial Services and Markets Act 2000 (il “Part VII Scheme”).

RBS plc ha depositato oggi assieme a BNP Paribas un’istanza presso la Suprema Corte scozzese (the Court of Session in Scotland) (la “Corte”) al fine di ottenere ai sensi del Part VII del UK Financial Services and Markets Act 2000 un’ordinanza di approvazione del Part VII Scheme.

In caso di approvazione del Part VII Scheme da parte della Corte, le relative attività e le passività saranno trasferite a BNP Paribas o a una delle sue società affiliate alla data in cui il Part VII Scheme approvato diviene efficace (o a una data successiva concordata).

Lunedì 28 settembre 2015, RBS plc ha pubblicato i dettagli sui titoli emessi e sui depositi raccolti da RBS plc che fanno parte integrante dell'attività IPED di RBS plc e di cui è previsto il trasferimento a BNP Paribas o a una delle sue società affiliate ai sensi del Part VII Scheme, qualora attuato (a condizione che i relativi titoli non siano stati esercitati, rimborsati o riacquistati e annullati e i relativi depositi non siano stati rimborsati prima dell‘implementazione del Part VII Scheme). L’attuazione del Part VII Scheme è soggetta, tra l’altro, all’approvazione delle competenti autorità giudiziarie e regolamentari.

È possibile visionare dettagli e ulteriori informazioni sui relativi titoli e i depositi strutturati per i quali è previsto il trasferimento sul sito http://investors.rbs.com/FSMA-transfer-IPED/. E’ o sarà presto disponibile sul sito web anche una serie di ‘domande frequenti’ relative al Part VII Scheme.

Comunicazione agli investitori
FAQ - Domande frequenti