UniCredit pronta a presentare un'offerta alla tedesca Commerzbank, nel caso in cui le trattative in corso tra quest'ultima e Deutsche Bank non dovessero andare a buon fine. E' quanto riporta un articolo del Financial Times, citando fonti vicine alla banca. L'FT afferma che UniCredit sarebbe pronta a presentare un'offerta di miliardi di euro per acquisire una partecipazione rilevante in Commerzbank. Quest'ultima, secondo le indiscrezioni, convolerebbe a nozze con la sussidiaria tedesca di UniCredit, HypoVereinsbank. L'entità risultante dalla fusione avrebbe sede in Germania, mentre i quartieri generali di UniCredit rimarrebbero in Italia, così come il titolo della banca capitanata da Jean-Pierre Mustier continuerebbe a essere scambiato a Piazza Affari. In questo modo, UniCredit acquisirebbe la seconda banca tedesca, mandando a monte i piani del governo tedesco di creare un campione nazionale con la fusione tra Deutsche bank e Commerzbank.

Fonte: Finanza.com

ViadeoViadeoLinkedInLinkedIn