Terna ha siglato un protocollo d’intesa per la razionalizzazione della rete elettrica del comune di Matera. Il centro abitato e il territorio della città dei sassi saranno liberati dalla presenza di 40 tralicci, permettendo così di restituire circa 37 ettari alla città. L’opera di razionalizzazione, spiega una nota, porterà anche importanti benefici al sistema elettrico locale, rendendolo più sicuro, efficiente e in grado di far fronte alla crescente produzione di energie rinnovabili e all’ampio sviluppo civile e industriale dell’area. Il protocollo siglato oggi integra e migliora il precedente, firmato nel 2008, che ha già portato importanti benefici alla città grazie all’interramento di oltre 5 km della linea che attraversava il centro abitato.

Fonte: Finanza.com

ViadeoViadeoLinkedInLinkedIn