I futures sugli indici statunitensi si muovono in ribasso, facendo presagire un avvio di seduta negativo per Wall Street. A circa un'ora dalla partenza il contratto sul Dow Jones scivola dello 0,46%, quello sull'S&P500 cede lo 0,44% e il Nasdaq va giù dello 0,63%. A pesare sugli scambi, anche in Europa, sono le rinnovate tensioni commerciali dopo che la Cina ha annunciato oggi che introdurrà dazi per 75 miliardi di dollari su prodotti americani, in risposta alle recenti mosse degli Stati Uniti. Le nuove tariffe scatteranno infatti l'1 settembre e il 15 dicembre che coincidono con le date in cui gli Stati Uniti dovrebbero aumentare i dazi all'importazione sulle merci di Pechino. La notizia allontana la prospettiva di un accordo tra le due super potenze economiche. Intanto sale l'attesa per l’intervento di Jerome Powell (alle 16 ore italiane) al Jackson Hole. la tradizionale riunione di fine estate dei banchieri centrali e gli esperti di politica monetaria del mondo. Gli investitori cercheranno di intercettare indicazioni sulla possibile evoluzione dei tassi di interesse negli Stati Uniti.

Source39

ViadeoViadeoLinkedInLinkedIn