La stagione degli utili prosegue senza sosta anche a Piazza Affari, con l'attenzione che oggi si sposta sul comparto assicurativo dopo la pubblicazione dei risultati 2019 di Unipol e della controllata UnipolSai. Numeri accolti positivamente dal mercato, con i due titoli che viaggiano in forte rialzo in una giornata che vede la parola cautela restare la protagonista sui listini italiani ed europei. In particolare, Unipol sale di quasi il 5% a 5,12 euro (massimo intraday toccato a 5,27 euro) e UnipolSai avanza del 3,8 per cento.

L'utile oltrepassa quota 1 miliardo

L'utile oltrepassa la soglia di un miliardo di euro grazie alla spinta Bper, il dividendo sale e vengono confermati gli obiettivi del piano al 2021. Nel dettaglio, secondo i dati preliminari diffusi stamattina, il gruppo assicurativo bolognese registra un risultato netto consolidato di 1.087 milioni di euro contro i 628 milioni dell’esercizio precedente, battendo anche il consensus Bloomberg pari a 825,7 milioni. Tale risultato, spiega Unipol nel comunicato odierno, "comprende anche gli effetti positivi derivanti dal primo consolidamento con il metodo del patrimonio netto del Gruppo Bper (pari a 421 milioni) e l’onere straordinario derivante dalla sottoscrizione degli accordi con le organizzazioni sindacali per il fondo di solidarietà e altre forme di incentivazione all’esodo pari a circa 66 milioni". Senza tenere conto di questo, il risultato netto consolidato normalizzato è stato di 732 milioni (+19,5%).

Per quanto riguarda la raccolta diretta assicurativa, al lordo delle cessioni in riassicurazione, ha raggiunto la soglia di 14.014 milioni, +13,5%, rispetto al 31 dicembre 2018 (12.245 milioni a perimetro omogeneo). Il combined Ratio si è attestato al 93,7% rispetto al 94,4% nel 2018, mentre il solvency ratio consolidato si è attestato al 181% (163% nel 2018)
Il gruppo ha infine fatto sapere che, tenendo in considerazione questi risultati, verrà proposta la distribuzione di un dividendo pari a 0,28 euro per ogni azione, in aumento del 56% rispetto al 2018. Confermati i target del piano strategico 2019-2021.

"Risultati migliori delle attese grazie a maggiore contribuzione dal P&C" e "sorpresa positiva dal dividendo". Questo il commento degli analisti di Equita che confermano la raccomandazione di acquisto (rating buy) su Unipol con target price di 6 euro.

I numeri di UnipolSai

La controllata UnipolSai ha chiuso l’esercizio 2019 con utile netto di 655 milioni di euro, in flessione rispetto ai 948 milioni dell’esercizio precedente. A impattare l’onere straordinario derivante dalla sottoscrizione degli accordi con le organizzazioni sindacali per il fondo di solidarietà e altre forme di incentivazione all’esodo pari a circa 66 milioni. Il risultato netto consolidato normalizzato è invece salito a quota 721 milioni di euro, in crescita del 3,2% rispetto al risultato normalizzato a perimetro omogeneo di 699 milioni dell’esercizio precedente. Il dividendo unitario proposto è pari a 0,16 euro per azione, in aumento del 10% rispetto al 2018.



Source

ViadeoViadeoLinkedInLinkedIn