"Noi ci occupiamo di problemi reali, di cantieri, di infrastrutture, di temi veri mentre da un mese la maggioranza si scanna sulla giustizia e sulla prescrizione”. L’ex ministro degli Interni Matteo Salvini punta il dito contro il governo. “Noi non stiamo zitti, ma una volta che abbiamo detto la nostra sulla Giustizia non possiamo inseguirli tutti. Ora la gente capisce perchè la Lega questa estate ha lasciato il governo e sette ministeri. Le elezioni continuano ad essere la via maestra".

Source

ViadeoViadeoLinkedInLinkedIn