La High Court of Justice di Londra ha negato la propria giurisdizione in materia di Opl245, respingendo la causa promossa dal Governo Federale della Nigeria. La competenza rimane quindi in capo al solo Tribunale italiano, dove si attende la sentenza. Eni ricorda in una nota che nell’ottobre 2019 il Dipartimento di giustizia americano, e più recentemente la Securities and Exchange Commission americana, avevano chiuso le proprie indagini sull’operazione Opl245 senza intraprendere alcuna azione.

Source

ViadeoViadeoLinkedInLinkedIn