WEEKLY FTSE MIB

12/07/2021 · PRODOTTO DA ELP SA

Italia: PIL al 5% nel 2021 secondo la Commissione Europea

Il miglioramento della crisi sanitaria e l'allentamento delle misure restrittive stanno favorendo la ripartenza delle economie del Vecchio Continente. La Commissione Europea ha rivisto in meglio le previsioni di crescita dell’economia italiana. Secondo Bruxelles, l'attività italiana si è dimostrata "più resistente del previsto" e "leggermente in aumento" nel primo trimestre 2021. Le nuove stime indicano un PIL al +5% nel 2021 e al +4,2% nel 2022.

FTSE Mib: falsa rottura favorisce nuovi long

Durante la scorsa settimana i corsi del FTSE Mib hanno effettuato una falsa rottura del livello psicologico a 25.000 punti. Nonostante il segnale di debolezza, la rinnovata forza dei compratori vista venerdì scorso mantiene la struttura tecnica orientata al rialzo favorendo l’implementazione di strategie long. Segnali di forza in prossimità del supporto precedentemente menzionato potrebbero essere interpretati come opportunità di acquisto in linea con il trend di lungo periodo. In tal caso il primo target dei compratori potrebbe essere identificato a 25.500 punti e successivamente in prossimità dell’area resistenziale a 26.000 punti. I venditori tornerebbero in vantaggio nel caso di un ritorno delle quotazioni al di sotto del minimo registrato giovedì scorso in area 24.450 punti. Se ciò dovesse accadere, strategie di matrice ribassista avrebbero obiettivo presso l’area di concentrazione di domanda a 24.000 punti, zona supportiva testata in più occasioni tra aprile e maggio.

VALORE MAX 12 MESI MIN 12 MESI RSI 14 GG MM 10 GG MM 50 GG RESISTENZA SUPPORTO
25.051,82 25.927,00 17.636,00 46,47 25.190,10 25.120,26 26.000,00 25.000,00

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 25.000 punti con stop loss a 24.900 punti e target a 25.500 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 24.450 punti con stop loss a 24.600 punti e target a 24.000 punti.

I MARKET MOVER

Focus su aspettative inflazione consumatori USA

La settimana inizierà all’insegna di pochi appuntamenti nel calendario macroeconomico. Da monitorare l’incontro dell’Eurogruppo sul tema delle politiche economiche e fiscali. Nel pomeriggio invece le attenzioni saranno rivolte all’asta dei titoli di Stato americani a 3 e 10 anni e alle aspettative di inflazione dei consumatori statunitensi per giugno. Attenzione anche all’audizione dei bond governativi francesi a 3, 6 e 12 mesi.

 

DATO PAESE ATTESE ORARIO
ASTA TITOLI DI STATO USA - 19:00

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.