Riflettori puntati sull’OPEC+

L’ultima seduta di giugno è trascorsa all’insegna delle prese di beneficio sui mercati finanziari. A creare incertezza è la variante Delta del Covid-19 che sta portando diversi Paesi ad adottare misure più restrittive in merito ai viaggi.

01/07/2021 · PRODOTTO DA ELP SA

imageq5c8.png

L’ultima seduta di giugno è trascorsa all’insegna delle prese di beneficio sui mercati finanziari. A creare incertezza è la variante Delta del Covid-19 che sta portando diversi Paesi ad adottare misure più restrittive in merito ai viaggi. In Italia si inizia a pensare al rilascio della certificazione verde dopo la somministrazione della seconda dose di vaccino e non più dopo la prima. Sempre rimanendo sul fronte dei vaccini, è da segnalare come Moderna e Johnson & Johnson abbiano dichiarato che i loro sieri sono efficaci anche contro questo ceppo virale. Le attenzioni si sono poi rivolte all’altro focus degli operatori: la politica monetaria della Federal Reserve. L’esponente votante dell’istituto, Christopher Waller, ha detto che un rialzo dei tassi sarà possibile a fine 2022, con l’inizio prima del previsto dell’operazione di tapering. Di un’altra opinione il Presidente della Fed di Richmond, Thomas Barkin, il quale ha dichiarato che si dovrà attendere ancora del tempo prima di vedere l’occupazione tornare verso i livelli pre-Covid. In questo senso, è da segnalare come un sondaggio svolto dal Financial Times abbia fatto emergere come gli economisti si attendano che l’istituto centrale statunitense alzerà i tassi per almeno due volte entro la fine del 2023 a causa dell’inflazione elevata. Oggi il focus sarà rivolto alle indicazioni del comitato di monitoraggio dell’OPEC+, spostato di un giorno a causa delle divergenze interne al Cartello. La Russia vorrebbe infatti aumentare la produzione, mentre l’Arabia Saudita preferirebbe mantenere un approccio più prudenziale. Gli investitori si attendono che l’associazione aumenti l’output di 500.000 barili al giorno dal prossimo agosto.

APPUNTAMENTI ECONOMICI

I MARKET MOVER

Nella giornata di oggi gli investitori porranno l’attenzione sugli IHS Markit PMI manifatturieri di giugno di Francia, Germania, Eurozona, Regno Unito, USA (finali) e Italia. Per gli Stati Uniti attenzione anche all’indice ISM manifatturiero di giugno e sulle richieste di sussidi di disoccupazione dell’ultima settimana. Lato Banche centrali, sono attesi i discorsi del Presidente della BCE, Christine Lagarde, di Andrea Enria, Presidente del Consiglio di Vigilanza dell’Eurotower e di Andrew Bailey, Governatore della Bank of England. Attenzione anche al meeting dell’OPEC+.

 

DATO PAESE ATTESE ORARIO
IHS MARKIT PMI MANIFATTURIERO EUR 63,1 10:00
RICHIESTE DI SUSSIDI DISOCCUPAZIONE USA 390K 14:30
IHS MARKIT PMI MANIFATTURIERO USA 62,6 15:45
ISM MANIFATTURIERO USA 61 16:00

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.