Analisi Tesla

18/11/2021 · PRODOTTO DA ELP SA

JP Morgan Chase ha citato in giudizio Tesla per 162,2 milioni di dollari, accusando il colosso delle auto elettriche guidato da Elon Musk di aver violato un contratto relativo ai warrant dopo che il prezzo delle azioni è salito vertiginosamente a Wall Street. Secondo la banca d’affari USA, Tesla avrebbe dovuto consegnare azioni, o contanti, se il valore delle sue azioni avesse superato un prezzo di esercizio stabilito entro una certa data. Tuttavia, Tesla non ha rispettato l’accordo. La banca ha quindi chiesto 162,2 milioni di dollari, più gli interessi e le spese legali, come risarcimento. Quando nell’agosto 2018 Musk twittò l’idea di rendere la società privata per 420 dollari ad azione, la banca apportò modifiche al valore dei warrant e lo stesso fece quando il CEO cambiò idea pochi giorni dopo. Tesla afferma in una lettera che tali cambiamenti erano “irragionevolmente rapidi e rappresentavano un tentativo opportunistico di sfruttare i cambiamenti nella volatilità delle azioni di Tesla”.

VALORE MAX 12 MESI MIN 12 MESI RSI 14 GG MM 10 GG MM 50 GG
1.086,30 1.243,49 443,50 54,56 1.108,53 895,83

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 1.100 dollari con stop loss a 1.050 dollari e obiettivo a 1.240 dollari.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 1.240 dollari con stop loss a 1.270 dollari e obiettivo a 1.000 dollari.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.