La view di House of Trading

L'analisi di Giovanni Picone

23/11/2021 · PRODOTTO DA ELP SA

Giovanni Picone.png

L’analisi di: Giovanni Picone

Giovanni Picone fa investimenti e trading con i Certificati da 12 anni.

Tra le carte messe in campo da Giovanni Picone nella quarantunesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” compare una verde sull’oro. Il componente della squadra dei trader evidenzia come alla base della strategia vi sia l’intenzione di sfruttare il ritorno della forza relativa sul metallo giallo. Da un punto di vista grafico infatti, le quotazioni dell’oro sono arrivate su un supporto dinamico alla base di un canale ascendente. Nelle scorse settimane le quotazioni del metallo prezioso hanno beneficiato di un forte rialzo, con i corsi spinti in particolar modo dai dati sull’inflazione americana, tornata sui livelli più elevati degli ultimi 30 anni. L’interesse degli operatori dei mercati finanziari sul bene rifugio si nota anche dal fatto che questo non sembra aver risentito in modo significativo dell’aumento del valore del dollaro statunitense. Operativamente, la carta scelta da Giovanni Picone presenta un punto di ingresso a 1.880 dollari l’oncia, lo stop loss a 1.858 dollari l’oncia e il target a 1.905 dollari l’oncia. Per questo tipo di operatività, Giovanni Picone ha selezionato il Certificato Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT126F7 e leva finanziaria fissata al momento della trasmissione a 6,09. Da evidenziare il livello di convinzione estremamente elevato, pari a cinque stelle su cinque. All’ultima chiusura del mercato SeDeX di Borsa Italiana, la strategia risulta non essere entrata a mercato. Le altre carte scelte dall’esponente del team dei trader sono verdi su PayPal e petrolio WTI, mentre le strategie di matrice ribassista riguardano le azioni L’Oreal e il principale indice di Borsa Italiana, il FTSE Mib. Queste operazioni si sono confrontate con quelle schierate dallo sfidante della squadra degli analisti, Paolo D’Ambra, il quale ha selezionato carte rialziste sulle azioni statunitensi Amazon e Tesla, ma anche su oro e il cambio Forex principale, EUR/USD. La posizione ribassista riguarda invece il gas naturale.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 1.880 dollari l’oncia con stop loss a 1.858 dollari l’oncia e target a 1.905 dollari l’oncia.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 1.920 dollari l’oncia con stop loss a 1.965 dollari l’oncia e target a 1.760 dollari l’oncia.

I MARKET MOVER

Focus sugli IHS Markit PMI

Nella giornata odierna gli operatori dei mercati finanziari saranno concentrati su una carrellata di dati importanti per le principali economie mondiali. Oggi verranno pubblicati gli IHS Markit PMI manifatturiero e dei servizi (novembre preliminari) per Francia, Germania, Eurozona, Gran Bretagna e Stati Uniti. Per gli USA segnaliamo inoltre l’asta di Treasury a 7 anni.

 

DATO PAESE ATTESE ORARIO
PMI
MANIFATTURIERO
FRA, GER,
EUR, GBR, USA
- 09:15 - 15:45
PMI
SERVIZI
FRA, GER,
EUR, GBR, USA
- 09:15 - 15:45

I protagonisti della puntata di oggi

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.