Analisi Microsoft

28/10/2021 · PRODOTTO DA ELP SA

Microsoft ha di recente pubblicato i conti trimestrali. Nel terzo trimestre del 2021 (il 1° fiscale), la società fondata da Bill Gates ha archiviato utili per azione a 1,95 dollari e ricavi a 1,78 dollari. Entrambe le misurazioni sono risultate superiori rispetto alle stime degli analisti censiti da Refinitiv, i quali si attendevano rispettivamente un EPS a 1,78 dollari e un fatturato a 41,03 dollari. Rispetto allo scorso anno, i ricavi del colosso software hanno segnato un +19%, il maggior incremento trimestrale dal 2018. Oltre a questo, la società ha reso noto come il suo business del cloud sia cresciuto del 50%, oltre il 46% previsto dagli esperti. Per il quarto trimestre dell’anno invece Microsoft si attende un fatturato in un range compreso tra i 43,6 miliardi di dollari e i 44,5 miliardi di dollari. Strategie long sono valutabili da 300 dollari con stop loss a 290 dollari e target a 320 dollari. Strategie short sono invece valutabili da 320 dollari con stop loss a 330 dollari e obiettivo a 300 dollari.

VALORE MAX 12 MESI MIN 12 MESI RSI 14 GG MM 10 GG MM 50 GG
323,17 326,00 199,62 74,74 309,12 299,16

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 300 dollari con stop loss a 290 dollari e target a 320 dollari.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 320 dollari con stop loss a 330 dollari e obiettivo a 300 dollari.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.