Analisi Microsoft

Le azioni Microsoft sono in evidenza a Wall Street. Il colosso del software fondato da Bill Gates dovrebbe annunciare un altro aumento dei dividendi.

17/09/2021 · PRODOTTO DA ELP SA
Le azioni Microsoft sono in evidenza a Wall Street. Il colosso del software fondato da Bill Gates dovrebbe annunciare un altro aumento dei dividendi. Anche se Microsoft ha riportato a fine luglio una crescita dell’utile operativo del 32,0% nei 12 mesi fino al 30 giugno, l’analista di Morgan Stanley Keith Weiss ha affermato di “stimare prudentemente” un aumento di circa il 10% del dividendo trimestrale, a 62 centesimi per azione da 56 centesimi. Weiss ha affermato di vedere “la capacità di un aumento dei dividendi più ampio”. Se il dividendo viene aumentato a 62 centesimi per azione, il nuovo tasso di dividendo annuale implicherebbe un dividend yield dello 0,83%. Nel frattempo, il rendimento dei dividendi di Microsoft è in calo da quasi 10 anni ed è sceso al livello più basso degli ultimi 17 anni, dal momento che il ritmo degli aumenti è rimasto indietro rispetto al ritmo di crescita del prezzo delle azioni a Wall Street.
VALORE MAX 12 MESI MIN 12 MESI RSI 14 GG MM 10 GG MM 50 GG
304,90 305,84 196,25 65,52 299,91 291,17

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 293 dollari con stop loss 280 dollari e obiettivo a 330 dollari.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 280 dollari con stop loss 290 dollari e obiettivo a 260 dollari.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.