Analisi Facebook

Facebook è nuovamente sotto l’occhio dell’Antitrust, questa volta nel Regno Unito. La Competition and Markets Authority (CMA) potrebbe chiedere al colosso guidato da Mark Zuckerberg di cedere Giphy

16/08/2021 · PRODOTTO DA ELP SA
Facebook è nuovamente sotto l’occhio dell’Antitrust, questa volta nel Regno Unito. La Competition and Markets Authority (CMA) potrebbe chiedere al colosso guidato da Mark Zuckerberg di cedere Giphy, un sito web per creare e condividere immagini animate. L’acquisizione è stata sottoscritta a maggio 2020 per un importo stimato intorno ai 400 milioni di dollari. Secondo CMA l’accordo tra le due piattaforme danneggerebbe la concorrenza nella pubblicità digitale. Facebook controlla già oltre il 50% del mercato delle inserzioni su display in UK, un mercato dal valore di circa 5,5 miliardi di sterline (6,5 miliardi di euro). Al momento le conclusioni dell’Autority inglese sono provvisorie. In caso di conferma, CMA potrebbe chiedere a Facebook di rivendere Giphy interamente. Le parti potranno esprimere il loro parere fino al prossimo 2 settembre. L’Autority inglese pubblicherà il rapporto definitivo entro il 6 ottobre.
VALORE MAX 12 MESI MIN 12 MESI RSI 14 GG MM 10 GG MM 50 GG
363,18 377,55 244,13 57,07 359,02 347,96

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 350 dollari con stop loss a 340 dollari e target a 380 dollari.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 340 dollari con stop loss a 350 dollari e target a 300 dollari.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.