Analisi Ferrari

L’Italia è in trattative con l’UE su come proteggere i produttori di supercar, tra cui Ferrari, dalla prevista eliminazione dei veicoli con motore a combustione.

07/09/2021 · PRODOTTO DA ELP SA
L’Italia è in trattative con l’UE su come proteggere i produttori di supercar, tra cui Ferrari, dalla prevista eliminazione dei veicoli con motore a combustione. A luglio la Commissione europea aveva annunciato l’intenzione di eliminare gradualmente le vendite di nuove auto con motore a combustione entro il 2035, come parte dello sforzo per ridurre le emissioni inquinanti. Questa tempistica è particolarmente impegnativa per i produttori di auto di lusso che producono veicoli con motori potenti che emettono livelli di inquinamento superiori alla media. Tuttavia, queste case automotive hanno vendite significativamente inferiori rispetto ai competitor di fascia medio-bassa. Il numero di veicoli interessati da un’esenzione rappresenterebbe dunque una frazione di un mercato che conta milioni, ha detto a Bloomberg Cingolani, ex direttore non esecutivo di Ferrari. Il produttore italiano presenterà il suo primo veicolo che funziona interamente a batterie nel 2025.
VALORE MAX 12 MESI MIN 12 MESI RSI 14 GG MM 10 GG MM 50 GG
186,45 191,30 150,50 55,33 184,14 180,74

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 186 euro con stop loss a 181 euro e obiettivo a 194 euro.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 180 euro con stop loss a 185 euro e obiettivo a 165 euro.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.