Analisi Intesa Sanpaolo

Mercoledì scorso Intesa Sanpaolo ha comunicato i conti del primo semestre e del secondo trimestre 2021. L’utile della banca guidata dall’Amministratore Delegato Carlo Messina è balzato del 17,3% a 3 miliardi di euro.

06/08/2021 · PRODOTTO DA ELP SA

Mercoledì scorso Intesa Sanpaolo ha comunicato i conti del primo semestre e del secondo trimestre 2021. L’utile della banca guidata dall’Amministratore Delegato Carlo Messina è balzato del 17,3% a 3 miliardi di euro, un risultato che si è completato anche con il dato sopra le attese del secondo trimestre (+6,5% a 1,5 miliardi di euro). Per il 2021 Intesa Sanpaolo si attende un utile netto minimo di 4 miliardi di euro. A livello grafico le quotazioni rimangono all’interno di un’area di congestione dopo il rialzo che si è verificato dallo scorso 20 luglio. Strategie di matrice rialzista potrebbero essere implementate in caso di un breakout di 2,3725 euro. Lo stop loss potrebbe essere collocato a 2,2875 euro mentre il target a 2,4860 euro. Per quanto riguarda le strategie ribassiste, posizioni short potrebbero essere implementate con una rottura di 2,2870 euro con stop loss a 2,3725 e obiettivo identificabile in area 2,1250 euro.

VALORE MAX 12 MESI MIN 12 MESI RSI 14 GG MM 10 GG MM 50 GG
2,3450 2,4875 1,3785 51,16 2,3234 2,3484

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 2,3725 euro con stop loss a 2,2875 euro e obiettivo a 2,4860 euro.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 2,2870 euro con stop loss a 2,3725 euro e target a 2,1250 euro.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.