Focus sull’inflazione dell’Eurozona

I principali indici a livello globale mostrano ancora incertezza. A ridurre i timori degli operatori è stata principalmente l’accordo raggiunto dal Senato USA per scongiurare lo shutdown...

01/10/2021 · PRODOTTO DA ELP SA

I principali indici a livello globale mostrano ancora incertezza. A ridurre i timori degli operatori è stata principalmente l’accordo raggiunto dal Senato USA per scongiurare lo shutdown, finanziando il Governo fino a inizio dicembre 2021. Sul fronte macroeconomico, è da mettere in luce come l’attività manifatturiera cinese misurata dall’IHS Markit PMI ha segnato la prima contrazione dall’inizio della pandemia, attestandosi a 49,6 punti a settembre. I motivi di questa flessione al di sotto dei 50 punti è dovuta a diversi motivi, tra cui le carenze di energia elettrica, un rallentamento della ripresa economica, le difficoltà del settore immobiliare e i diversi focolai di Covid-19. Guardando invece agli Stati Uniti, le richieste di sussidi di disoccupazione dell’ultima settimana hanno sorpreso in negativo le attese degli analisti, attestandosi a 362mila unità contro le 330mila stimate. Questo segnale, il terzo rialzo consecutivo, potrebbe indicare un peggioramento del mercato del lavoro statunitense. Oggi gli operatori monitoreranno con attenzione i dati sull’inflazione dell’Eurozona di settembre. Intanto il Dipartimento del Commercio USA ha fatto sapere che il PIL degli Stati Uniti del 2° trimestre 2021 si è attestato al 6,7% su base annua, leggermente al di sopra della precedente lettura al 6,6%. Sul fronte vaccini è da segnalare come alcune indiscrezioni di stampa sostengono che la Food & Drug Administration dovrebbe approvare la terza dose del siero di Moderna, che dovrebbe essere effettuata con metà della quantità inoculata con le prime due. Questo permetterebbe di avere minori effetti collaterali e l’azienda riuscirà a creare più dosi nel breve termine.

I MARKET MOVER

PMI E ISM MANIFATTURIERO SOTTO LA LENTE

Nella giornata odierna gli operatori dei mercati finanziari saranno concentrati su alcuni dati macroeconomici importanti per il Vecchio Continente e gli Stati Uniti. Durante la mattinata gli investitori attenderanno i dati degli IHS Markit PMI manifatturiero per l’Italia, Francia, Germania ed Eurozona di settembre (dati finali). Per il blocco europeo si attendono anche i dati sull’inflazione di settembre. Nel pomeriggio il focus degli operatori passerà come di consueto oltreoceano per i dati macro USA. Per gli Stati Uniti si attendono infatti i dati del reddito e spesa delle famiglie, il PCE core di agosto e l’ISM manifatturiero di settembre.

DATO PAESE ATTESE ORARIO
PMI MANIFATTURIERO

ITA, FRA,

GER, EUR

- 09:45
INFLAZIONE

EUR

3,3% 11:00
REDDITO E SPESA FAMIGLIE 

USA

- 14:30
PCE CORE A/A

USA

3,6% 14:30
ISM MANIFATTURIERO

USA

59,5 16:00

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.