USA: dato ADP intimorisce gli operatori

I principali indici di Borsa a livello globale rimangono cauti in attesa dei dati sul mercato del lavoro a stelle e strisce in agenda domani.

05/08/2021 · PRODOTTO DA ELP SA

I principali indici di Borsa a livello globale rimangono cauti in attesa dei dati sul mercato del lavoro a stelle e strisce in agenda domani. Tra gli operatori dei mercati finanziari rimangono i crescenti timori sulla diffusione della variante Delta di Covid-19 e l’impatto che potrebbe avere sulla ripresa economica. Nonostante l’incertezza gli indici azionari statunitensi si mantengono in prossimità dei massimi. Il dato sull’occupazione ADP ha però intimorito gli investitori. La misurazione è aumentata molto meno del previsto a luglio, probabilmente a causa della carenza di lavoratori e materie prime. I dati ADP relativi a luglio hanno mostrato un incremento di 330.000 posti di lavoro, che si è confrontato con le attese a +695.000 unità. È stato inoltre rivisto al ribasso anche il dato di giugno a +680.000 da 692.000 unità. I datori di lavoro stanno lottando per trovare personale disposto a occupare 9,2 milioni di posti di lavoro, anche se 9,5 milioni di persone sono ufficialmente disoccupate. La notizia è stata seguita anche da suggerimenti che il Tesoro USA potrebbe ridurre le vendite trimestrali di obbligazioni già a novembre e dalle parole di Richard Clarida, componente della Fed, che ha affermato che i tassi potrebbero aumentare alla fine del prossimo anno se l’economia si comporterà come previsto. Alla luce di queste misurazioni, gli investitori sono quindi in attesa dei dati sull’occupazione negli USA in agenda domani. Continuano intanto i lavori al Senato sul nuovo piano infrastrutturale con l’obiettivo di concluderli entro questa settimana, inoltre segnaliamo il meeting della BoE anche se è improbabile che la Banca centrale apporterà modifiche sulla politica monetaria.

I MARKET MOVER

Focus su meeting BoE e richieste sussidi USA 

Giovedì scarno di dati macroeconomici di rilievo. Durante la mattinata gli operatori dei mercati finanziari saranno concentrati sul bollettino economico della Banca centrale europea e sulla decisione di politica monetaria della Bank of England. Nel pomeriggio, come di consueto, l’attenzione degli investitori passerà oltreoceano. Per gli Stati Uniti oggi si attendono infatti la bilancia commerciale relativa a giugno e le nuove richieste di sussidi di disoccupazione, in attesa dei dati sul mercato del lavoro in agenda domani.

DATO PAESE ATTESE ORARIO
BOLLETTINO ECONOMICO BCE EUR - 10:00
MEETING BOE GBR - 13:00
BILANCIA COMMERCIALE USA -72,4 14:30
NUOVE RICHIESTE SUSSIDI USA - 14:30

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.