Tra le carte messe in campo da Enrico Lanati nella ventottesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato”, vi è una rossa su Booking.

27/07/2021 · PRODOTTO DA ELP SA

imagepo34v.png

L’analisi di: Enrico Lanati

Fondatore del portale investire.biz, opera da oltre 10 anni sui mercati azionari e delle valute

Tra le carte messe in campo da Enrico Lanati nella ventottesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato”, vi è una rossa su Booking. Per il componente della squadra degli analisti, il settore turistico potrebbe venire penalizzato nel breve periodo dalle paure di nuove restrizioni causate dalla variante Delta del Covid-19. Per Lanati la struttura grafica della società quotata a Wall Street dimostra un quadro tecnico deteriorato, che potrebbe portare ad una correzione nelle prossime settimane. L’analista mette comunque in evidenza come nel medio-lungo periodo la società sia particolarmente interessante e solida. La strategia messa in campo da Lanati prevede un punto di ingresso identificato a 2.050 dollari, uno stop loss posizionabile a 2.150 dollari e un target localizzato a 1.980 dollari. All’ultima chiusura del mercato SeDeX di Borsa Italiana, il sottostante non ha ancora colpito il punto di ingresso. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Unlimited Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT12190 e leva finanziaria fissata al momento della trasmissione a 2,64. L’esponente del team degli analisti sottolinea anche come i prodotti a leva si prestano particolarmente bene al tipo di trade selezionato, in quanto riducono il tempo di esposizione a mercato e permettono di non avere target eccessivamente ambiziosi in un contesto ancora poco favorevole agli operatori ribassisti. Per questo trade Enrico Lanati ha una convinzione elevata, pari a quattro stelle su cinque. Le altre carte scelte dall’esponente del team degli analisti nell’ultima puntata di House of Trading sono verdi per le azioni Facebook ed Enel, mentre oltre a Booking le rosse riguardano il petrolio WTI e l’indice di Borsa FTSE Mib. Queste strategie si vanno a confrontare con quelle scelte dallo sfidante della squadra dei trader Giovanni Picone, che ha optato per strategie long sulle azioni SAP e short per FTSE Mib, UniCredit, Tenaris e Airbnb.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 2.162 dollari con stop loss a 2.093 dollari e target a 2.270 dollari.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 2.050 dollari con stop loss a 2.150 dollari e target a 1.980 dollari.

I MARKET MOVER

Occhi puntati ai dati economici statunitensi

Nella giornata odierna il focus degli investitori sarà rivolto solamente verso gli Stati Uniti. Nel dettaglio il calendario economico prevede la pubblicazione degli ordini di beni durevoli di giugno, l’indice dei prezzi delle case S&P/Case-Shiller di maggio, la fiducia dei consumatori elaborata dalla Conference Board (luglio) e l’indice manifatturiero della Fed di Richmond (luglio). Sul fronte delle aste di titoli di Stato, attenzione all’audizione dei bond governativi a 5 anni USA.

 

DATO PAESE ATTESE ORARIO
ORDINI BENI DUREVOLI USA 2,10% 14:30
INDICE PREZZI CASE S&P/CASE-SHILLER USA 1,60% 15:00
FIDUCIA CONSUMATORI CB USA 124 16:00
MANIFATTURA FED RICHMOND USA 20 16:00

I protagonisti della puntata di oggi

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.