Fast Coupon, la novità targata BNP Paribas

28/02/2022 · Tema di Investimento a cura di Certificati e Derivati

BNP Paribas lancia 15 nuovi Fast Coupon, soluzione inedita sul breve termine per ottimizzare un andamento laterale o moderatamente ribassista dei mercati

 

Limitare l’orizzonte temporale di investimento a meno di 10 mesi, prevedere due livelli a scalare di verifica dei sottostanti e consentire una piena diversificazione settoriale. E’ questa la ricetta di una delle ultime proposte quotate sul mercato di Borsa Italiana da BNP Paribas, un’inedita emissione di certificati “Fast Coupon” pensati per affrontare al meglio l’attuale contesto di mercato.

La scadenza fissata per tutti i certificati della serie a dicembre 2022 consente all’investitore di non rimanere sul mercato per un periodo troppo lungo e di ottimizzare un’eventuale fase moderatamente ribassista dei titoli azionari sottostanti, in virtù della protezione condizionata del capitale fino al 60% e di un premio unico alla scadenza condizionato al secondo livello di verifica all’80%. Con riferimento alla diversificazione settoriale, i 15 nuovi certificati sono agganciati ad altrettanti basket di azioni appartenenti al medesimo comparto industriale, consentendo pertanto all’investitore di poter costruire un’asset allocation tattica.

Dalle banche alle utilities, passando per il petrolifero, lusso, aviolinee, automotive, sporstware, pharma, tech americano e cinese, assicurativo, energie rinnovabili e chiudendo con lo smart payments, sono molteplici i settori industriali su cui l’investitore potrà puntare con i nuovi Fast Coupon. Nel dettaglio, il loro funzionamento è semplice e intuitivo: all’emissione sono stati fissati due distinti livelli di verifica, uno al 60% che condiziona il rimborso del capitale nominale alla scadenza e uno più in su, all’80% ( tranne che per un certificato sui petroliferi che lo fissa al 90%) che attiva il pagamento di un premio ( il Coupon) . Alla scadenza naturale del 20 dicembre 2022, pertanto, si potranno verificare 3 diversi scenari di rimborso:

  1. Per valori del sottostante superiori alla barriera superiore , un rimborso pari al nominale maggiorato del coupon finale, compreso tra l’11% e il 30%
  2. Per valori del sottostante inferiori alla barriera superiore ma maggiori di quella inferiore, un rimborso pari al solo nominale
  3. Per valori del sottostante inferiori alla barriera più bassa, un rimborso pari al nominale ridotto della performance del sottostante stesso

Si sarà compreso che con i Fast Coupon l’investitore rinuncia ai premi periodici tipici dei certificati Cash Collect, per beneficiare di una doppia opzione, ovvero la protezione profonda fino al 40% di ribasso in soli 10 mesi e un premio nettamente più elevato.

A titolo di esempio, prendiamo a riferimento il Fast Coupon (Isin NLBNPIT17XU7) agganciato ai titoli dei pagamenti digitali Ayden, Block e Paypal, con quest’ultimo worst of a -6% circa da strike. Il certificato alla scadenza del 20 dicembre 2022 liquiderà un importo pari a 130 euro se tutti e tre i titoli si troveranno a un valore non inferiore all’80% dei rispettivi strike iniziali ( circa 15% dai prezzi correnti di Paypal) e data la quotazione in lettera di circa 102,4 euro, consente di puntare a un rendimento del 27% ( 32% annualizzato) sia in caso di rialzo, lateralità o moderato ribasso dei sottostanti;  in caso di ribasso superiore al livello previsto dalla prima barriera, il certificato rimborserà i 100 euro e pertanto fino a -40% dall’emissione, ovvero 36% dai prezzi correnti di Paypal, la perdita per l’investitore sarà ridotta a poco più del 2%. Solo oltre la barriera la perdita sarà di poco superiore a quella del sottostante ( come illustrato dall’analisi di scenario tratta dal CedLAB Pro).

 

Fonte CedlabPRO

Dall’emissione più generosa a quella più conservativa, il Fast Coupon NLBNPIT17XM4 consente di investire implicitamente sul settore del lusso, con un basket composto dai titoli Essilor, Moncler, Hermes e Kering, puntando a un coupon fisso dell’11% a condizione che il peggiore tra i componenti rilevi almeno all’80% dello strike iniziale. La barriera capitale, data la volatilità nettamente inferiore rispetto alla media di mercato, è fissata per questo certificato al 70% dello strike. Ai prezzi correnti, in virtù del 12% perso dall’emissione dal titolo Essilor, il certificato offre un rendimento maggiore rispetto a quello previsto data la quotazione sotto la pari , a circa 94,5 euro.

MAR

Nel rispetto delle normative finanziarie vigenti si specifica che nel presente sito di proprietà di Ematrend Srl i portafogli modello ed i segnali da essi derivanti sono prodotti da Enrico Malverti, vice Presidente del consiglio di amministrazione, analista quantitativo ed investitore privato.

L’autore e le persone fisiche o giuridiche a lui collegate che partecipano alla produzione del materiale presente sul sito Ematrend Srl (articoli, webinar, interviste, video) non si trovano in una circostanza da cui possa ragionevolmente attendersi la compromissione della correttezza della comunicazioni

Enrico Malverti non detiene una posizione corta o lunga netta superiore alla soglia dello 0,50% del capitale azionario totale emesso dagli emittenti al quale la raccomandazione si riferisce anche indirettamente, non è un market maker o un fornitore di liquidità per gli strumenti finanziari degli emittenti dei prodotti inseriti nei portafogli modello, non ha svolto nei 12 mesi precedenti la funzione di capofila o capofila associato di un’offerta pubblica di strumenti finanziari degli emittenti.

Le informazioni fornite e le opinioni contenute nel materiale sono supportate da un software su parametri statistici oggettivi, da strumenti di analisi tecnica noti e/o fonti di informazione che l’autore ritiene attendibili, tuttavia nessuna dichiarazione o garanzia, espressa o implicita, è fornita da Ematrend Srl relativamente all’accuratezza, completezza e accuratezza delle stesse. Lo scopo del presente documento è esclusivamente informativo. I risultati passati non costituiscono alcuna garanzia di ottenerne di simili in futuro. Chi investe o esercita una attività speculativa lo fa sotto la propria responsabilità, conscio dei rischi intrinsechi e delle perdite che una tale operatività può generare. Ematrend Srl ed i suoi soci potrebbero avere posizioni in conflitto di interessi rispetto agli emittenti ed agli strumenti finanziari cui si riferiscono le informazioni e documenti pubblicati sul Sito; gli stessi potrebbero di volta in volta comprare, detenere o vendere strumenti finanziari di qualunque delle società menzionate nel Sito o delle società ad esse collegate; potrebbero assumere posizioni “lunghe” o “corte” in tali strumenti finanziari. Le percentuali di portafoglio sono indicative e talvolta il lotto minimo può dissentire dalle quantità indicate. All’utente non è concessa alcuna licenza né diritto d’uso sui contenuti di email e siti di Ematrend Srl e, pertanto, non è consentito registrate tali contenuti – in tutto o in parte – su alcun tipo di supporto, riprodurli, copiarli, pubblicarli, né utilizzarli a scopo commerciale, senza preventiva autorizzazione scritta.

L’investitore dovrà analizzare e approfondire, eventualmente facendosi affiancare da un professionista di fiducia, le caratteristiche di ogni strumento finanziario per verificarne la compatibilità con il proprio profilo di rischio ed orizzonte temporale di investimento.

L’elenco delle raccomandazioni erogate dall’inizio dei servizi è scaricabile a questo link.

AVVERTENZA

Il produttore delle raccomandazioni di investimento originali non è BNP Paribas, né una delle altre società del gruppo BNP Paribas. Le informazioni che ai sensi del Regolamento (UE) n. 596/2014 si richiedono al produttore sono fornite da una terza parte, sotto la propria responsabilità, in un’avvertenza separata. Per ulteriori informazioni, clicca QUI