Certificati: investire sul cambio delle abitudini alimentari

18/11/2021 · Tema di Investimento a cura di Investire.biz

Il mercato delle alternative alle proteine animali è previsto in crescita nei prossimi anni. Vediamo come investire con i nuovi Certificati One Star di BNP Paribas

Tra gli ultimi One Star Cash Collect quotati di recente da BNP Paribas ha attirato la nostra attenzione quello con ISIN NLBNPIT15IL1 (clicca qui per vedere tutti i prodotti dell'emissione). Questo prodotto ha come sottostanti Beyond Meat, Oatly Group e Pinduoduo, società legate al settore del cibo.

Le abitudini alimentari stanno cambiando, sempre più persone si stanno affacciando a nuovi tipi di diete che prevedono un consumo minore di carne. Secondo uno studio di Euromonitor International, nel 2020 sono il 40% i consumatori al mondo che hanno adottato la scelta di mangiare meno prodotti animali. Questo potrebbe essere dovuto sia ad una maggiore attenzione alla propria salute, che a scelte etiche. 

Se durante la pandemia le vendite di questi beni alimentari sono aumentate notevolmente, si deve considerare come i costi siano la principale barriera al loro utilizzo, in quanto sono più elevati rispetto a quelli a base animale.

 

Alternative alle proteine: un mercato in costante crescita

Stando ad uno studio del Boston Consulting Group e Blue Horizon, i sostituti di uova, carne, frutti di mare e latticini occuperanno l’11% del mercato delle proteine entro il 2035. I consumi dovrebbero passare dai 13 milioni di tonnellate metriche nel 2020 a 97 milioni nel 2035. Gli esperti sostengono come in tal caso tra 14 anni il settore potrebbe valere 290 miliardi di dollari.

Lo sviluppo potrebbe essere ancora maggiore, soprattutto se nel tempo questi prodotti riusciranno ad ottenere la parità con quelli “originali” in termini di costi (per i prodotti a base vegetale questo traguardo potrebbe arrivare nel 2023), gusto e efficienze produttive.

Un ambiente normativo adeguato a sostegno delle minori emissioni migliorerebbe ancora lo attese, con i consumi che potrebbero accelerare del 22% entro il 2035. Se ciò dovesse accadere, Europa e Nord America arriverebbero al picco di utilizzo della carne animale entro il 2025.

 

Analisi dei sottostanti

Vediamo quindi da un punto di vista grafico la struttura dei sottostanti del Certificato One Star Cash Collect di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT15IL1. Le azioni Beyond Meat si trovano in una decisa tendenza ribassista, con i corsi che sembrano diretti all’ultimo supporto grafico prima dei minimi storici, a 73,85 dollari.

Da tale area le quotazioni avrebbero la possibilità di tornare ad alzare la testa, riportandosi dapprima in area 100 dollari, per poi passare in caso di ritorno alla positività in zona 120 dollari, dove verrebbe effettuato il test della linea di tendenza ottenuta collegando i minimi di marzo 2020 a quelli di maggio 2020.

Le azioni Pinduoduo hanno iniziato una fase laterale compresa tra 80 dollari e 110 dollari. In questo senso, un segnale positivo arriverebbe dalla violazione della parte superiore della congestione, che potrebbe riportare i prezzi tra i 120 dollari e i 130 dollari. Al contrario, una flessione sotto gli 80 dollari avrebbe la possibilità di provocare una prima discesa a 70 dollari, per poi passare al supporto dei 40 dollari in caso di aumento delle pressioni di vendita.

Oatly Group è la società quotata da meno tempo in Borsa, con lo storico che parte solamente dallo scorso maggio. La tendenza è decisamente ribassista e i prezzi hanno di recente aggiornato i minimi storici. Se si pensa che dai top di sempre i corsi hanno perso quasi i due terzi del loro valore, si potrebbero attendere segnali di forza oltre gli 11 dollari. In tal caso, il primo obiettivo del rimbalzo si troverebbe in zona 13 dollari, mentre il secondo target sarebbe identificabile a 15 dollari.

 

La struttura del Certificato

Il Certificato One Star Cash Collect di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT15IL1 è quotato sul mercato SeDeX di Borsa Italiana dal 15 novembre 2021 ad un prezzo di 100 euro. Questo Certificato permette agli investitori di ottenere una cedola trimestrale di 3,70 euro a patto che, alle date di valutazione intermedie, il prezzo del peggiore sottostante del paniere è pari o superiore a quello della Barriera, posta al 60% dello Strike Iniziale. Due le opzioni che caratterizzano la struttura del Certificate:

  • Effetto Memoria: consente all’investitore di incassare successivamente i premi non pagati;
  • Opzione Autocallable: dal 10 maggio 2022 permette al prodotto di scadere anticipatamente a patto che alla Data di Osservazione per il Rimborso Anticipato il prezzo di tutti i sottostanti del paniere sarà pari o superiore a quello del Livello Autocall, posto al 100% dello Strike Iniziale.

 

Vediamo quindi quali sono i livelli da monitorare per tutti i sottostanti del basket:

 

  • Pinduoduo: Valore Iniziale, Strike e Livello Autocall a 83,24 dollari; Barriera a scadenza a 49,944 dollari.
  • Beyond Meat: Valore Iniziale, Strike e Livello Autocall a 80,9062 dollari; Barriera a scadenza a 58,794 dollari;
  • Oatly Group: Valore Iniziale, Strike e Livello Autocall a 12,90 dollari; Barriera a scadenza a 7,74 dollari

Al momento, il sottostante peggiore del basket è rappresentato dalle azioni Oatly, che quotano il 24,82% al di sotto dello Strike Iniziale. Il miglior titolo del basket è invece rappresentato da Pinduoduo, che quota il 7,83% al di sopra del Valore Iniziale.

Al momento quindi, le condizioni per lo stacco della cedola sarebbero soddisfatte, al contrario di quelle per la scadenza anticipata. Da evidenziare inoltre come al momento il prodotto quoti ad un prezzo ask di 92,55 euro. In caso di rimborso a scadenza, il potenziale extra rendimento sarebbe dell’8,05%.

 

Alla scadenza fissata per l’11 novembre 2024 potranno verificarsi tre scenari:

 

  1. Se il prezzo di tutti i sottostanti del basket è pari o superiore alla Barriera, l’investitore riceverà il Valore Nominale del Certificato, l’ultimo premio di competenza oltre a quelli precedentemente non pagati;
  2. Se il prezzo del Worst of è inferiore alla Barriera, ma il sottostante migliore del paniere è superiore al relativo Valore Iniziale, si attiverà l’Effetto One Star e l’investitore riceverà comunque il Valore Nominale del Certificate;
  3. Se il prezzo del Worst-of è inferiore alla Barriera e l’azione migliore del paniere quota al di sotto del Valore Iniziale, il Certificato rimborserà un importo commisurato alla performance del sottostante peggiore del paniere. In questo caso l’investitore subirebbe una perdita sul capitale investito.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

AVVERTENZA

Il produttore delle raccomandazioni di investimento originali non è BNP Paribas, né una delle altre società del gruppo BNP Paribas. Le informazioni che ai sensi del Regolamento (UE) n. 596/2014 si richiedono al produttore sono fornite da una terza parte, sotto la propria responsabilità, in un’avvertenza separata. Per ulteriori informazioni, clicca QUI