Ferrari: dopo i recenti rialzi ci aspettiamo una correzione

01/08/2022 · Trade idea di Investire.biz

Analisi

I movimenti sul titolo Ferrari sono stati piuttosto interessanti da inizio anno. Tra grandi accelerate e brusche frenate l'azione della casa automobilistica di Maranello è tornata oltre i 200 Euro.

La nostra idea è che in questo momento sul FTSE Mib vi siano diverse fragilità e, considerato il peso del titolo all'interno del paniere, siamo convinti che una correzione possa arrivare a breve, magari innescata dalle brutte figure del reparto corse.

L'unico rischio concreto che evidenziamo è la trimestrale in uscita domani che potrebbe, nel caso fosse migliore delle attese, spingere il titolo al rialzo anche se riteniamo che al momento Ferrari sia sopravvalutata.

Strategia Operativa

A livello tecnico la situazione è molto interessante in quanto ci troviamo in prossimità di un massimo relativo e questo ci consente di poter vendere, mettere uno stop loss stretto ed un target ampio. Possiamo dire tranquillamente che se la resistenza dovesse tenere il potenziale profitto potrebbe essere molto interessante.

Ecco i livelli operativi:

Livello di ingresso: 209

Stop loss: 214.50

Target price: 195.20

Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT1EZA0

Iscriviti al canale Telegram di BNP Paribas

Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

Livelli operativi

 

Sottostante

Ferrari

Livello di ingresso

209

Stop Loss

214.50

Target Price

195.20

Trade Idea

Ferrari Turbo Short

 

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

AVVERTENZA

Il produttore delle raccomandazioni di investimento originali non è BNP Paribas, né una delle altre società del gruppo BNP Paribas. Le informazioni che ai sensi del Regolamento (UE) n. 596/2014 si richiedono al produttore sono fornite da una terza parte, sotto la propria responsabilità, in un’avvertenza separata. Per ulteriori informazioni, clicca QUI