Prezzi oro in focus: investiamo al rialzo

05/12/2022 · Trade idea di Investire.biz

Analisi

Prezzi dell’oro sotto i riflettori: l’indebolimento del dollaro avviato dai dati sull’inflazione statunitense e confermato qualche giorno fa dalle parole di Jerome Powell, che ha rilevato che dopo quattro rialzi da 75 punti base forse a dicembre assisteremo ad una stretta più contenuta, hanno fatto ripartire il metallo giallo. 

Ma l’andamento del biglietto verde non rappresenta l’unico fattore in grado di spingere i corsi dell’oro. Un altro elemento rialzista è rappresentato dallo scenario geopolitico, non a caso parliamo del bene rifugio per eccellenza, e poi ci sono gli acquisti da parte delle banche centrali.

Quest’anno gli istituti centrali hanno acquistato oro a livelli che non si vedevano dal 1967: secondo gli ultimi dati diffusi dal World Gold Council, nel terzo trimestre la domanda da parte del settore ufficiale ha evidenziato un incremento del 28% annuo attestandosi a 1.181 tonnellate.

Strategia Operativa

A partire da inizio novembre, il grafico dell’oro ha evidenziato un netto miglioramento che gli ha permesso di superare importanti livelli statici come quelli dei 1.685 e dei 1.730 dollari l’oncia.

Superato anche un livello chiave come la media mobile a 200 giorni, i corsi del metallo giallo sono pronti per ritentare l’assalto ai top di giugno in area 1.840 dollari. Per investire al rialzo sull’oro utilizzeremo un Turbo Certificate di BNP Paribas.

 

Di seguito i livelli operativi:

Livello di ingresso: 1.790 $

Stop loss: 1.725 $

Target price: 1.840 $

Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT126G5

Iscriviti al canale Telegram di BNP Paribas

Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

Livelli operativi

 

Sottostante

Oro

Livello di ingresso

1.790 $

Stop Loss

1.725 $

Target Price

1.840 $

Trade Idea

ORO Turbo Unlimited Long

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

AVVERTENZA

Il produttore delle raccomandazioni di investimento originali non è BNP Paribas, né una delle altre società del gruppo BNP Paribas. Le informazioni che ai sensi del Regolamento (UE) n. 596/2014 si richiedono al produttore sono fornite da una terza parte, sotto la propria responsabilità, in un’avvertenza separata. Per ulteriori informazioni, clicca QUI