• | A A A
  • Moody's Aa3
  • Rating BNP Paribas S&P A+

Prodotti di Borsa, BNP Paribas

Investimenti
La banca per un mondo che cambia

Archivio Trade Idea

  • 14/05/2021
    Turbo Daily 14.05.2021 - Recap settimanale
    CODICE ISIN NLBNPIT12AU6

    Timido rimbalzo per le Borse Europee in apertura. La nostra attenzione tuttavia si sposta sul mondo cripto, su Elon Musk e sulla volatilità che è in grado di garantire.

    Oggi punteremo su Coinbase, uno dei principali exchange al mondo, che a nostro avviso è prezzato a sconto. La volatilità sul bitcoin infatti farà lievitare il margine di intermediazione e favorirà volumi e ricavi.

    Inoltre le continue notizie che si susseguono concorrono a mantenere alto l'interesse sul settore.

    Passando al riepilogo delle posizioni, al momento, siamo long di Oro, short di FTSE Mib ed Eni, e siamo posizionati al rialzo su Tesla, Netflix e l'indice Nasdaq.

    Di seguito la nostra operatività:

    Livello di ingresso: 256

    Stop loss: 243

    Target price: 285

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT12AU6 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

     

  • 14/05/2021
    Azioni Leonardo: ci attendiamo debolezza. Come operare
    CODICE ISIN NLBNPIT11M64

    Al test di due livelli di supporto particolarmente importanti, le azioni Leonardo potrebbero mettere a segno nuovi ribassi.


    Leonardo, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Dopo aver trascorso il periodo metà aprile - metà novembre 2020 all'interno del canale compreso al rialzo dai top del 7 aprile e del 20 luglio ed al ribasso dai minimi fatti segnare il 3 e il 22 aprile, le azioni LDO a inizio novembre hanno strappato al rialzo riportandosi sopra quota 6 euro.

    Grazie al supporto fornito dalla media mobile a 200 giorni e dalla linea ottenuta dai minimi del 3 dicembre 2020 e 24 marzo 2021, a metà marzo sono riuscite a riportarsi in quota 8 euro.

    Il successivo ritracciamento ha prodotto il breakout del supporto statico dei 7 euro ed ora le quotazioni si trovano a fronteggiare l'ultimo supporto dinamico citato e la MM100. A questo punto crediamo che i corsi nelle prossime sedute potrebbero continuare la discesa in direzione dei 6 euro.

    Azioni Leonardo: strategie operative

    Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di natura ribassita con ingresso a 6,75 euro. Lo stop loss sarebbe localizzato a 7,3 euro mentre l'obiettivo principale a 6,4 euro. Il target finale può essere fissato a 6,2 euro.

    Per questo tipo di operatività, si adatta particolarmente bene il certificato Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11M64 e leva 4,21.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 13/05/2021
    Turbo Daily 13.05.2021 - Long EURUSD su prosecuzione di trend
    CODICE ISIN NLBNPIT117G4

    Altra apertura fortemente negativa per le Borse internazionali.

    Le vendite non stanno risparmiando neppure l'Oro che storicamente ha svolto il ruolo di bene rifugio. 

    In uno scenario di questo tipo, a nostro avviso, deve prevalere la prudenza e pertanto ci concentreremo su EURUSD che in questa fase non sta avendo movimenti particolarmente repentini ed anzi, sta consolidando un trend rialzista prendendo di tanto in tanto qualche pausa.

    Il ritracciamento degli ultimi giorni ci permette quindi di rientrare con migliori rapporti di rischio rendimento e rappresenta piu' un'opportunità che una minaccia.

    Ecco i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 1.2060

    Stop loss: 1.1950

    Target price: 1.2260

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT117G4 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

     

  • 12/05/2021
    Turbo Daily 12.05.2021 - Puntiamo su Mediaset
    CODICE ISIN NLBNPIT11515

    I mercati sembrano già aver scontato l'aumento dell'inflazione continuando ad aprire in negativo anche questa mattina. Le attese sono per un aumento dello 0.2% su base mensile e del +3.6% su base annuale. 

    Oggi, visto che siamo in attesa della pubblicazione dei dati sull'indice dei prezzi al consumo, potremmo attendere particolare volatilità sui mercati USA, per cui preferiamo spostare la nostra attenzione su un titolo italiano che potrebbe beneficiare di ulterriori allunghi considerati i suoi piani di espansione nel network francese: Mediaset.

    Ecco i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 2.57

    Stop loss: 2.3

    Target price: 3

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT11515 

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

     

  • 12/05/2021
    Azioni Telecom Italia: come investire con i Turbo Certificates
    CODICE ISIN NLBNPIT11TN3

    Se le azioni Telecom Italia dovessero riuscire a superare la resistenza dinamica attualmente passante in quota 0,43 euro, potremmo assistere a nuovi guadagni.


    Telecom Italia, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Dopo il minimo fatto segnare a marzo 2020 a 0,2861 euro, le quotazioni del titolo TIT hanno iniziato una ripresa inserendosi in un canale laterale delimitato al rialzo dalla linea ottenuta unendo i top del 18 maggio e del 10 giugno ed al ribasso dal supporto generato dai lows messi a segno il 12 giugno e 31 luglio.

    Dopo un ribasso che ha fatto aggiornare alle azioni Telecom Italia il minimo storico a 0,2852 euro, le azioni nella seconda metà di novembre sono state in grado di superare la media mobile a 200 periodi e, sostenute anche dalla linea unente i minimi del 10 e 31 luglio, lo scorso 11 marzo hanno superato il livello resistenziale già citato.

    Bucato al ribasso lo scorso 6 maggio, questo livello, ormai diventato resistenziale, se oltrepassato potrebbe innescare nuovi guadagni (con la chiusura del recente gap).

    Strategie operative su Telecom Italia

    Visto quanto emerso dall'analisi, si potrebbero valutare strategie di natura rialzista da 0,43 euro, con stop loss a 0,4 e obiettivo principale a 0,45 euro. Il target finale sarebbe invece individuato a 0,455 euro.

    Per questa strategia, si adatta particolarmente bene il certificato Turbo Unlimited Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11TN3 e leva 8,55.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 11/05/2021
    Turbo Daily 11.05.2021 - Long Google in caso di ulteriori ribassi
    CODICE ISIN NLBNPIT11ER6

    Apertura in calo per le Borse Europee in scia alle chiusure negative degli indici americani. A pesare il forte storno del Nasdaq che ha trascinato al ribasso tutti i principali indici mondiali. 

    E' vero che il Nasdaq è cresciuto tantissimo negli ultimi anni ed uno storno è fisiologico, tuttavia vi sono delle eccellenze che a giudizio di chi scrive sono da acquistare ad ogni ritracciamento.

    Google, ad esempio, è un'azienda che opera in una posizione dominante e da tanti anni garantisce ai propri azionisti eccellenti ritorni.

    Ecco i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 2295

    Stop loss: 2240

    Target price: 2425

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT11ER6 

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

     

  • 10/05/2021
    Di Lorenzo: Ferrari, nuovi long su rientro eccessi di volatilità
    CODICE ISIN NLBNPIT118G2

    La prima carta messa in campo da Pietro Di Lorenzo nella diciassettesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” è una verde su Ferrari. Per il componente della squadra dei trader la zona dei 165 euro potrebbe dare alle quotazioni l’opportunità di rimbalzare velocemente riassorbendo gli eccessi di volatilità. Da un punto di vista operativo Di Lorenzo ha quindi scelto un punto di ingresso a 165 euro, uno stop loss a 160 euro e un target a 175 euro. Il Certificato scelto per questo tipo di operatività è il Turbo Long con ISIN NLBNPIT118G2 e leva finanziaria fissata al momento della trasmissione a 4,32.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 10/05/2021
    Di Lorenzo: NASDAQ 100, doppio massimo pronto a catalizzare i ribassi
    CODICE ISIN NLBNPIT11648

    La seconda carta scelta da Pietro Di Lorenzo nell’ultima puntata di House of Trading è una rossa sull’indice di Borsa NASDAQ 100. Il componente della squadra dei trader evidenzia come le quotazioni abbiano dato vita ad una figura di doppio massimo che potrebbe creare un’opportunità di correzione per i venditori. Operativamente Di Lorenzo ha individuato un punto di ingresso per strategie di matrice short da 14.000 punti con stop loss a 14.500 punti e target a 13.000 punti. Il Certificato selezionato dal trader è il Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11648 e leva finanziaria fissata a 5,49.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 10/05/2021
    Di Lorenzo: EUR/GBP, ecco come sfruttare i timidi segnali di forza dell’euro
    CODICE ISIN NLBNPIT10JD7

    La terza carta selezionata da Pietro Di Lorenzo nella diciassettesima puntata di House of Trading è una verde su EUR/GBP. Per il trader l’euro sta mostrando qualche timido segnale di reazione che devono tuttavia venire confermati. Se quindi i prezzi dovessero correggere in area 0,86 per Di Lorenzo si potrebbero valutare strategie di matrice long con stop loss a 0,85 e il target a 0,8750. Il Certificato scelto dall’esponente del team dei trader è il Mini Future di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10JD7 e leva finanziaria fissata al momento della trasmissione a 5,19.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 10/05/2021
    Di Lorenzo: Mediaset, raggiunti i massimi di periodo?
    CODICE ISIN NLBNPIT11UR2

    La quarta carta scelta da Pietro Di Lorenzo nella diciassettesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” è una rossa su Mediaset. Il componente della squadra dei trader sottolinea come si possa verificare un “sell on news” dopo le notizie della pace con Vivendi. Da un punto di vista grafico invece Di Lorenzo evidenzia come le quotazioni hanno dato vita ad un pattern di di Oops dalle implicazioni ribassiste. Sotto i recenti top quindi i prezzi potrebbero dare vita ad una correzione. La strategia del trader prevede quindi un punto di ingresso a 2,8 euro con stop loss a 2,9 euro e obiettivo a 2,65 euro. Il Certificato scelto da Pietro Di Lorenzo è il Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11UR2 e leva finanziaria a 5,66.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 10/05/2021
    Di Lorenzo: oro, nuovi long dopo i recenti ribassi
    CODICE ISIN NLBNPIT11PI1

    L’ultima carta messa in campo da Pietro Di Lorenzo nella diciassettesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” è una verde sull’oro. Per il componente della squadra dei trader il metallo giallo potrebbe rafforzarsi dopo un periodo particolarmente negativo che ha forzato la stagionalità storica. La strategia di Di Lorenzo prevede un punto di ingresso a 1.750 dollari, lo stop loss a 1.670 dollari e il target a 1.850 dollari. Il Certificato scelto dall’esponente della squadra dei trader è il Turbo Long con ISIN NLBNPIT11PI1 e leva finanziaria fissata al momento della trasmissione a 5,21.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 10/05/2021
    Lanati: Twitter, recente storno favorisce strategia long
    CODICE ISIN NLBNPIT10T76

    Nella sedicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” la squadra degli analisti ha schierato Enrico Lanati. Tra le 5 carte proposte dal componente del team la prima è verde su Twitter. Secondo Lanati il recente storno delle quotazioni dopo i risultati della trimestrale potrebbe favorire l’implementazione di strategie di acquisto in linea con il trend di lungo periodo. Il livello di ingresso è posto a 52,50 dollari, lo stop loss a 47,50 dollari e il target a 58,50 dollari. Il Certificato selezionato dall’analista è il Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10T76 e leva pari a 4,22. Il livello di convinzione è pari a 4 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 10/05/2021
    Lanati: EUR/USD, area 1,20 favorisce nuovi acquisti
    CODICE ISIN NLBNPIT117G4

    La seconda carta dell’analista è verde: una strategia long su EUR/USD. Lanati ha una visione rialzista sul cambio principale, dal momento che per l’analista il dollaro USA è destinato a perdere valore nel medio termine. Il livello di ingresso della strategia è posto a 1,1990 dollari, lo stop a 1,1890 dollari e il target a 1,2090 dollari. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT117G4 e leva pari a 12,97. Il livello di convinzione è pari a 4 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 10/05/2021
    Lanati: FTSE Mib, strategia short punta ai 23.700 punti
    CODICE ISIN NLBNPIT124O4

    La terza carta in gioco per la squadra degli analisti è rossa sul FTSE Mib. Lanati ha scelto di implementare una strategia short perché ritiene che l’indice guida di Piazza Affari sia sopravvalutato. Inoltre, la stagionalità nei mesi di maggio e giugno è generalmente poco favorevole per i corsi azionari. I livelli di interesse sono i seguenti: ingresso a 24.100 punti, stop loss a 24.550 punti e target posizionato a 23.700 punti. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Unlimited Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT124O4 e leva pari a 8,02. Il livello di convinzione è pari a 3 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 10/05/2021
    Lanati: Oro, incertezza favorisce strategia long da 1.750 dollari
    CODICE ISIN NLBNPIT126G5

    La quarta carta in gioco per la squadra degli analisti è verde sull’oro. Lanati ha una visione rialzista sul metallo giallo dal momento che si aspetta una flessione del biglietto verde, ma anche il tema dell’inflazione è un importante driver che potrà spingere al rialzo il metallo giallo. Inoltre, essendo l’oro considerato come bene rifugio per eccellenza, l’attuale fase di incertezza sui mercati potrebbe dare un ulteriore spinta alle quotazioni. I livelli di interesse sono i seguenti: ingresso a 1.750 dollari, stop loss a 1.675 dollari e target a 1.825 dollari. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT126G5 e leva pari a 5,02. Il livello di convinzione è pari a 3 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 10/05/2021
    Lanati: Zoom Video, prospettive ritorno normalità favoriscono short
    CODICE ISIN NLBNPIT11UB6

    L’ultima carta di Lanati è rossa, una strategia short sul Zoom Video Communications. Lanati ha deciso di implementare una strategia short dal momento che le ragioni che avevano portato ad un forte rialzo del titolo ora stanno venendo meno, visti i progressi delle campagne vaccinali in tutto il mondo e il ritorno alla normalità. La strategia short ha come livello di ingresso 312 dollari, lo stop loss è collocato a 332 dollari e il target a 280 dollari. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Unlimited Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11UB6 e leva pari a 3,57. Per questa strategia il livello di convinzione è pari a 2 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 10/05/2021
    Turbo Daily 10.05.2021 - Nasdaq, ritracciamento interessante!
    CODICE ISIN NL0015447376

    Apertura ancora positiva per i mercati americani che tornano a sperare per un posticipo dell'aumento dei tassi di interesse dopo che, sorprendentemente, i dati sui Non Farm Payroll sono risultati inferiore ai dati precedenti a quelli di Aprile.

    Oggi riproponiamo un trade al rialzo sul Nasdaq il quale, da un punto di vista tecnico, presenta un ottimo livello supportivo dal quale ripartire per continuare a cavalcare il trend bullish. 

    Ecco i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 13500

    Stop loss: 13000

    Target price: 14500

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NL0015447376

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 10/05/2021
    Azioni Unicredit: è ora delle prese di beneficio. Come investire
    CODICE ISIN NLBNPIT11RF3

    Dopo esser passate in poche sedute da 8 a 9,35 euro, oltre 16 punti percentuali di aumento, le azioni Unicredit sembrerebbero necessitare di una pausa ristoratrice.


    Azioni UniCredit, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Dopo il picco registrato a 9,6850 nella seconda metà di marzo, le azioni della banca milanese hanno ritracciato andando a bucare prima la trendline ottenuta dai minimi del 26 gennaio e del 1° febbraio e poi il supporto rappresentato dalla media mobile a 100 giorni.

    La fase correttiva si è arrestata in corrispondenza della MM200, che ha permesso alle quotazioni delle azioni UCG di tornare in quota 9,35 euro.

    A questo punto però, l'avvicinarsi dei corsi alla resistenza statica dei 9,55 euro, che da inizio 2019 si è dimostrato un livello particolarmente valido, potrebbe far scattare fisiologiche prese di beneficio.

    Azioni Unicredit: possibili strategie operative

    Operativamente, si potrebbe valutare una strategia di natura ribassista da 9,4 euro con stop loss identificabile a 9,7 euro e obiettivo principale a 9,1 euro. Il target finale sarebbe invece localizzato a 8,9 euro.

    Per questa strategia, si adatta il certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11RF3 e leva 5,5.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 07/05/2021
    Turbo Daily 07.05.2021 - Recap settimanale
    CODICE ISIN NLBNPIT10L82

    Mercati USA positivi in apertura su dati dell'export in Cina che registrano un aumento che sfiora il 33%. Oggi, in particolar modo, potremmo aspettarci maggiore volatilità in attesa dei NFP (Non Farm Payroll) le quali attese sono per un aumento rispetto al dato precedente che potrebbe essere confermato dal dato pubblicato ieri sulle richieste di sussidio.

    Bene anche l'Europa con i dati tedeschi in merito alla produzione industriale che aumenta a marzo del 2.5%.
    Oltre al recap settimanale, oggi valuteremo un ingresso al rialzo sul DAX sfruttando il livello supportivo creatosi durante questa settimana. Ecco i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 15150

    Stop loss: 14800

    Target price: 15600

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT10L82  

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 07/05/2021
    Azioni Enel: quotazioni pronte a ripartire. Come operare
    CODICE ISIN NLBNPIT10G06

    Al test di un importante supporto, le azioni Enel sembrerebbero in procinto di mettere a segno nuovi guadagni.


    Enel, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Dopo i minimi fatti segnare a metà marzo a 5,15 euro, le quotazioni del titolo Enel si sono riportate sui livelli pre-Covid per mezzo di tre fasi rialziste.

    La prima, avvenuta nella seconda metà di maggio, ha permesso alle quotazioni di salire da 5,8 a 7,5 euro, la seconda a novembre 2020 ha spinto i corsi di Enel a 8,4 euro, e la terza è stata caratterizzata dal raggiungimento del nuovo massimo storico a 9,047 euro.

    Da qui è partita una fase di ritracciamento che ha portato le quotazioni a confrontarsi con un doppio supporto: la media mobile a 200 periodi e la trendline ottenuta dai lows del 12 marzo e del 29 ottobre.

    Nuovamente al test di questa linea di tendenza, ed in presenza di un RSI in forte ipervenduto, le quotazioni del titolo Enel sembrerebbero pronte a mettere a segno nuovi guadagni in direzione degli 8,6 euro.

    Azioni Enel: strategie operative

    Operativamente, si potrebbero valutare strategie di natura rialzista da 8,27 euro con stop loss a 7,95 euro e obiettivo principale a 8,5 euro. Il target finale sarebbe invece localizzato a 8,65 euro.

    Per questa strategia, si adatta il Certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10G06 e leva 7,55.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 06/05/2021
    Turbo Daily 06.05.2021 - Venderemo il FTSE Mib sulla resistenza
    CODICE ISIN NLBNPIT11QI9

    Altra apertura positiva per Piazza Affari: la candela rossa di qualche giorno fa è stata completamente riassorbita e rotta al rialzo.

    Riteniamo che questi rimbalzi siano piu' un'opportunità per mettersi short che per mettersi long.

    Le ragioni sono due: stiamo entrando in un mese in cui normalmente prevalgono le vendite ma soprattutto i rapporti rischio rendimento di un trade al ribasso sono maggiormente favorevoli rispetto ad un trade rialzista.

    E' importante impostare degli stop loss perchè il trend di medio termine continua ad essere rialzista e l'operazione proposta risulta quindi controtrend.

    Ecco i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 24610

    Stop loss: 24950

    Target price: 24050

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT11QI9 

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 06/05/2021
    Focus sui conti di Intesa Sanpaolo e UniCredit: come investire
    CODICE ISIN NLBNPIT12869

    L'avanzamento del piano di vaccinazione sta garantendo un progressivo allentamento delle restrizioni a cui siamo stati sottoposti nell'ultimo anno e mezzo.

    Questo permetterà all'economia italiana di liberare, grazie anche ad un contesto fiscale e monetario che poche altre volte è stato così favorevole, un forte potenziale di crescita.

    Il miglioramento del contesto macroeconomico è evidente dai numeri relativi la crescita dell'economia: in rosso dell'1,8% negli ultimi tre mesi del 2020, il Pil italiano nel corso del primo trimestre 2021 ha fatto meglio di diversi altri Paesi europei contraendosi solo dello 0,4%.

    Il dato è ancora negativo a causa del fatto che la ripartenza del manifatturiero non è stata in grado di compensare la debolezza del settore servizi, ancora alle prese con le restrizioni.

    Ma, con l'avanzamento della campagna di vaccinazione, che ha raggiunto il target delle 500 mila dosi giornaliere, nel secondo trimestre il Pil del Belpaese è destinato a registrare un solido segno più (che inizia già ad intravedersi dagli indici anticipatori).

    Anche se per il ritorno del Pil ai livelli pre-Covid sarà necessario attendere il terzo trimestre 2022, il governo per l'anno corrente stima un incremento della ricchezza prodotta del 4,5% e questo dato è visto al 4,8% nel 2022. La componente consumi è destinata a capitalizzare l'incremento della spesa da parte dei cittadini mentre a garantire spinta agli investimenti ci penserà il Next Generation EU.

    Conti Intesa Sanpaolo sotto i riflettori

    Il miglioramento dello scenario generale è destinato a riversarsi sui conti dei titoli del comparto bancario quotato a Piazza Affari.

    Ieri Intesa Sanpaolo ha alzato il velo sui conti del primo trimestre. L'istituto guidato da Carlo Messina ha chiuso i tre mesi al 31 marzo con un utile netto di 1,5 miliardi di euro, +31,7% rispetto a pari periodo 2020 e decisamente maggiore del miliardo di euro stimato dagli analisti.

    Il dato, ha rilevato, la banca, è “pienamente in linea con l'obiettivo di un utile netto per l'anno ampiamente superiore a 3,5 miliardi di euro”.

    Le commissioni nette sono aumentate dell'8,9% a 2,3 miliardi portando i ricavi complessivi a 5,46 miliardi.

    Conti UniCredit battono il consenso

    Oggi è stata diffusa la trimestrale di UniCredit, l'ultima dell'era Mustier.

    UniCredit ha chiuso il primo trimestre con un utile netto di 887 milioni di euro, oltre il doppio rispetto alle stime dei 20 analisti che seguono il titolo.

    Un anno fa l'istituto di Piazza Gae Aulenti aveva segnato una perdita netta contabile di 2,7 miliardi. La guidance su un utile netto di oltre 3 miliardi nell'intero esercizio è stata confermata.

    Nel primo trimestre 2021 il Gruppo ha registrato ricavi per 4,7 miliardi, grazie al rialzo dei proventi da attività di negoziazione e dalle commissioni a livelli record.

    Come investire su Intesa Sanpaolo e UniCredit

    Un'esposizione alle due maggiori banche italiane può essere ottenuta tramite il Certificato Memory Cash Collect di BNP Paribas.

    Questo strumento finanziario, che presenta codice ISIN NLBNPIT12869, consente di ottenere premi trimestrali del 2,4%, pari al 9,6% annuo, anche nel caso di andamento negativo delle azioni sottostanti: l'investitore incasserà il provento nel caso in cui il valore delle azioni Intesa Sanpaolo e UniCredit nelle date di valutazione trimestrali risulterà superiore o pari ai rispettivi livelli barriera, posti al 70% del valore iniziale.

    Con i valori iniziali di Intesa Sanpaolo e UniCredit rispettivamente fissati a 2,2725 ed a 8,263 euro, i livelli barriera si attestano a 1,59085 ed a 5,7841 euro.

    Come evidente dal nome del prodotto, è presente un Effetto Memoria. Tramite questo meccanismo l'investitore incasserà i premi precedentemente non ricevuti nel caso in cui ad una data di valutazione risultino soddisfatte le condizioni per ricevere il premio.

    Inoltre, a partire dal sesto mese di vita del Certificate, e quindi dalla data di valutazione fissata per il 26 ottobre 2021, il prodotto prevede la possbilità di scadenza anticipata nel caso in cui il valore dei due titoli sottostanti risulterà pari o superiore al valore iniziale.

    A scadenza, fissata per il 26 aprile 2023, sono due gli scenari possibili per gli investitori:

    • se il valore dei sottostanti risulterà pari o superiore al livello barriera, il Certificate rimborserà il valore nominale più il premio trimestrale e gli eventuali premi non pagati precedentemente (c.d. Effetto Memoria);
    • se il valore di almeno una delle azioni sottostanti sarà inferiore al livello barriera, il Certificate pagherà un importo commisurato alla performance del titolo peggiore (con conseguente perdita sul capitale investito).

    Questo prodotto è quotato sul mercato SeDeX di Borsa Italiana e negoziabile nei giorni di Borsa aperta dalle 9:05 alle 17:30. La liquidità è garantita dalla costante presenza del market maker.

    Maggiori informazioni su questa emissione possono essere trovate a questo collegamento.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 05/05/2021
    Turbo Daily 05.05.2021 - USA: Come reagiranno dopo la Yellen?
    CODICE ISIN NL0015447798

    Sembra che già nelle prime ore di apertura, i mercati americani si siano subito ripresi dopo il forte crollo causato dalle parole di Yellen in merito a un possibile lieve aumento dei tassi nel prossimo futuro per contrastare un imminente inflazione.

    A subire maggiori perdite è stato il Nasdaq che ieri ha chiuso in territorio negativo sfiorando il 2%.
    I titoli tech, soffrendo di più un possibile aumento dei tassi, subiscono maggiori perdite che potrebbero portare ad opportunità di acquisto più allettanti.

    Infatti, oggi valuteremo un ingresso sul titolo Amazon cercando di sfruttare sia i livelli tecnici attuali che il sentiment positivo, in merito alle ultime trimestrali, che sta supportando i mercati americani nelle ultime settimane.
    Ecco i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 3150

    Stop loss: 2850

    Target price: 3650

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NL0015447798 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 05/05/2021
    Prezzo Argento, ci attendiamo nuovi rialzi. Come investire
    CODICE ISIN NLBNPIT126L5

    Dopo aver battagliato con la media mobile a 200 periodi, il prezzo dell'argento potrebbe essere pronto per mettere a segno nuovi rialzi.


    Argento, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Dalla seconda metà di marzo 2020, la struttura grafica dell'argento ha evidenziato un netto miglioramento che a metà maggio ha permesso ai corsi di riportarsi sopra la media mobile semplice a 200 giorni ed ad agosto si salire sui massimi da 7 anni a 29,86 dollari l'oncia.

    Il successivo ritracciamento ha spinto i prezzi all'interno del canale rialzista delimitato al ribasso dalla trendline ottenuta unendo i minimi del 11 dicembre 2019 e 23 gennaio 2020 e contenuto dalla resistenza ottenuta dai top del 23 aprile e 9 agosto 2019.

    Anche in questo caso il raggiungimento di un picco in quota 30 dollari ha prodotto una correzione sfociata nel test della MM200.

    Attualmente al test della linea aprile-agosto 2019, riteniamo che i prezzi dell'argento siano in grado di mettere a segno ulteriori rialzi in direzione della soglia dei 28 dollari l'oncia.

    Strategie operative sull'Argento

    Operativamente, si potrebbero sfruttare strategie di natura long da 27 dollari l'oncia con stop loss localizzato a 25,4 dollari e obiettivo principale a 27,9 dollari. Un target più ambizioso è individuabile a 28,2 dollari.

    Per una simile strategia, si adatta bene il certificato Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT126L5 e leva 10,48.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 04/05/2021
    Turbo Daily 04.05.2021 - Opportunità al rialzo su Twitter
    CODICE ISIN NLBNPIT10LU7

    Apertura contrastata per le Borse Europee. Per questo motivo strizzeremo l'occhio oltreoceano e punteremo la nostra attenzione su Twitter.

    Il social network ha recentemente rilasciato dei dati che hanno deluso gli analisti. In Borsa l'azione ha perso davvero molto ma siamo convinti che sia un ribasso di breve durata ed anzi a nostro avviso vi siano delle ottime opportunità nell'acquistare a sconto uno dei pochi social, dove, a giudizio di chi scrive, si possono ancora leggere delle conversazioni di qualità.

    Ecco i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 52.90

    Stop loss: 48.20

    Target price: 65.45

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT10LU7 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 03/05/2021
    Di Lorenzo: EUR/USD, ripartenze possibili dal supporto a 1,20
    CODICE ISIN NLBNPIT10EM9

    La prima carta messa in campo da Pietro Di Lorenzo nella sedicesima puntata di House of Trading è una verde su EUR/USD. Per il componente della squadra dei trader il rimbalzo iniziato dall’area di 1,17 è ancora ben integro e una correzione in zona 1,20 potrebbe far proseguire il movimento ascendente. La strategia prevede quindi un punto di ingresso a 1,20, uno stop loss a 1,185 e un target a 1,22. Il Certificato selezionato per l’operatività è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10EM9 e leva fissata a 5,77.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 03/05/2021
    Di Lorenzo: petrolio Brent, short anticipando completamento figura di testa e spalle
    CODICE ISIN NLBNPIT127W0

    La seconda carta scelta da Pietro Di Lorenzo nell’ultima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato”, è una rossa sul petrolio Brent. Il motivo che ha portato l’esponente della squadra dei trader a questo tipo di operatività è relativo alla struttura tecnica della materia prima, con i prezzi che stanno completando una figura di testa e spalle ribassista. Dal punto di vista operativo la strategia di Di Lorenzo prevede un punto di ingresso a 67 dollari, stop loss a 71,4 dollari e target a 61 dollari. Il Certificato selezionato è il Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT127W0 e leva fissata a 9,31.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 03/05/2021
    Di Lorenzo: UniCredit, doppio minimo tornerà ad attirare i compratori?
    CODICE ISIN NLBNPIT10HJ8

    La terza carta schierata da Pietro di Lorenzo nella sedicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato”, è una verde su UniCredit. Per il componente della squadra dei trader i prezzi potrebbero ripartire dopo la formazione di un modello di doppio minimo in area 8 euro, area da cui le quotazioni hanno messo in luce un aumento della forza relativa. La strategia prevede quindi un punto di entrata a 8,3 euro, uno stop loss a 8 euro e un obiettivo a 8,65 euro. Per questo tipo di operatività Di Lorenzo ha selezionato il Certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10HJ8 e leva finanziaria a 5,29.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 03/05/2021
    Di Lorenzo: Tod’s, come operare dopo i recenti eccessi?
    CODICE ISIN NLBNPIT12CQ0

    La quarta carta scelta da Pietro Di Lorenzo nell’ultima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” è una rossa su Tod’s. Per il componente della squadra dei trader le quotazioni faticheranno a superare l’area dei 40 euro, da dove potrebbe iniziare un riassorbimento dei recenti eccessi. Operativamente il punto di ingresso evidenziato da Di Lorenzo è posto a 39 euro, lo stop loss a 40,5 euro e il target a 37 euro. Il Certificato selezionato è il Mini Future di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT12CQ0 e leva finanziaria fissata a 7,94.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 03/05/2021
    Di Lorenzo: Saipem, area dei 2 euro interessante per i compratori
    CODICE ISIN NLBNPIT10MH2

    Nell’ultima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato”, Pietro Di Lorenzo ha schierato una carta verde su Saipem. Per il componente della squadra dei trader la zona dei 2 euro potrebbe essere un’area corretta per frenare le velleità ribassiste dei prezzi. La strategia prevede quindi un punto di ingresso a 2,1 euro, uno stop loss a 2 euro e un target a 2,25 euro. Il Certificato selezionato per questo tipo di operatività è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10MH2 e leva finanziaria fissata al momento della trasmissione a 5,95.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 03/05/2021
    D'Ambra: S&P 500, quadro tecnico favorisce ancora i long
    CODICE ISIN NLBNPIT10CZ5

    Nella sedicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” la squadra degli analisti ha schierato Paolo D'Ambra. Tra le 5 carte proposte dal componente del team la prima è verde su S&P 500. Secondo D'Ambra il principale indice azionario USA ha ancora molto spazio di manovra al rialzo, visti i dati macroeconomici positivi. Anche il quadro tecnico è in linea con le indicazioni di natura fondamentale. Il livello di ingresso è posto a 4.120 punti, lo stop loss a 4.000 punti e il target a 4.240 punti. Il Certificato selezionato dall’analista è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10CZ5 e leva pari a 5,34. Il livello di convinzione è pari a 4 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 03/05/2021
    D'Ambra: Amazon, strategia long in attesa della trimestrale
    CODICE ISIN NLBNPIT126T8

    La seconda carta dell’analista è verde: una strategia long su Amazon. D'Ambra ha una visione rialzista sul market-place più importante del mondo guidato da Jeff Bezos e intende posizionarsi al rialzo in attesa dei risultati della trimestrale e del possibile split azionario. Il livello di ingresso della strategia è posto a 3.350 dollari, lo stop a 3.250 dollari e il target a 3.550 dollari. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT126T8 e leva pari a 5,98. Il livello di convinzione è pari a 4 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 03/05/2021
    D'Ambra: UniCredit, strategia long in attesa trimestrale
    CODICE ISIN NLBNPIT10HJ8

    La terza carta in gioco per la squadra degli analisti è verde sul UniCredit. D'Ambra ha scelto di implementare una strategia long sull’istituto di piazza Gae Aulenti. Secondo l’analista la stagione delle trimestrali è favorevole per operazioni di matrice rialzista sul titolo del settore bancario italiano. D’Ambra ha deciso di implementare una strategia long in caso di ritracciamento in area 8 euro per azione. I livelli di interesse sono i seguenti: ingresso a 8,1 euro, stop loss a 7,60 euro e target posizionato a 9 euro. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10HJ8 e leva pari a 5,33. Il livello di convinzione è pari a 4 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 03/05/2021
    D'Ambra: Oro, strategie long puntano ai 1.850 dollari l’oncia
    CODICE ISIN NLBNPIT11PI1

    La quarta carta in gioco per la squadra degli analisti è verde sull’oro. D'Ambra ha una visione rialzista sul metallo giallo e crede che vi sia ancora molto spazio di manovra al rialzo, almeno fino ai 1.850 dollari l’oncia, dove transita un’importante resistenza dinamica. I livelli di interesse sono i seguenti: ingresso a 1.770 dollari, stop loss a 1.700 dollari e target a 1.850 dollari. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11PI1 e leva pari a 5,35. Il livello di convinzione è pari a 3 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 03/05/2021
    D'Ambra: FTSE Mib, strategia short di copertura
    CODICE ISIN NLBNPIT11YA0

    L’ultima carta di D'Ambra è rossa, una strategia short sul FTSE Mib. D'Ambra ha deciso di implementare una strategia short sul principale indice azionario italiano con l’obiettivo di coprire la posizione rialzista impostata su UniCredit. La strategia short ha come livello di ingresso 24.600 punti, lo stop loss è collocato a 25.600 punti e il target a 23.600 punti. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11YA0 e leva pari a 5,72. Per questa strategia il livello di convinzione è pari a 2 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 03/05/2021
    Turbo Daily 03.05.2021 - Tesla: cosa sta succedendo in Cina?
    CODICE ISIN NLBNPIT10LT9

    Mercati americani ancora positivi in apertura accompagnati ormai da settimane di trimestrali che stanno fungendo da stimolo per continui rialzi. Tra queste abbiamo visto Tesla che ha presentato un utile per azione superiori alle attese.

    Oggi parleremo proprio della società di Musk in quanto nelle ultime giornate si stanno intensificando i controlli da parte del governo cinese sulla sicurezza e sui reclami delle auto vendute. Il team di Elon sta lavorando per intensificare i rapporti con il governo cinese per chiarire le questioni in merito alla sicurezza delle auto. 

    Il miglioramento dei rapporti diplomatici tra USA e Cina potrebbe portare a nuovi spunti rialzisti sul titolo.

    Ecco i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 650

    Stop loss: 550

    Target price: 800

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT10LT9 

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 03/05/2021
    Azioni Generali pronte a ripartire, come investire
    CODICE ISIN NLBNPIT10O89

    Smaltito il forte ipercomprato accumulato nella prima metà di marzo, per le azioni Generali sembrerebbe arrivato il momento di mettere a segno nuovi guadagni.


    Azioni Generali, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    La fase discendente iniziata a giugno 2020 ha spinto le azioni della compagnia triestina ad andare a testare, nella seconda parte di settembre ed a fine ottobre, il supporto fissato in quota 11 euro.

    A questa fase di debolezza ne è seguita una rialzista che ha permesso ai prezzi di superare prima la media mobile prima a 200 periodi e poi il supporto statico rappresentato dai 14 euro.

    Il raggiungimento di questo livello, testato diverse volte a dicembre 2020 ed a gennaio 2021, a inizio febbraio ha innescato una nuova fase rialzista che ha spinto le quotazioni oltre la resistenza rappresentata dalla trendline che unisce i top del 25 marzo e del 30 aprile 2020.

    Dopo aver toccato un picco a 17,265 euro lo scorso 11 marzo, le quotazioni delle azioni Assicurazioni Generali hanno passato l'ultimo mese e mezzo a smaltire l'ipercomprato.

    Azioni Generali: strategie operative

    Dal punto di vista operativo, i segnali individuati portano a valutare una strategia di matrice rialzista a partire da 16,7 euro. Lo stop loss andrebbe posto a 16 euro, l'obiettivo principale a 17,5 euro mentre un target più ambizioso sarebbe localizzato a 17,7 euro.

    In questo quadro, il certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10O89 e leva pari a 7,57 sembra prestarsi bene a questo tipo di operatività.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 30/04/2021
    Turbo Daily 30.04.2021 - Recap settimanale
    CODICE ISIN NLBNPIT11HT5

    Apertura attesa in territorio negativo per i mercati sulla scia dei dati deludenti sulla crescita economica cinese. Tuttavia i mercati restano ancora in trend rialzista, spinti dalle attese positive delle trimestrali, nonostante gli indici europei già iniziano a mostrare segni di debolezza.

    Restiamo quindi sul tema delle trimestrali anche oggi. Oltre al recap delle operazioni, valuteremo un ingresso al rialzo proprio su BNP Paribas considerate le ottime trimestrali superiori alle attese. Cercheremo di sfruttare la resistenza in atto per attendere un un ritracciamento che servirà come assist per il trade di oggi. Ecco i livelli operativi:  

    Livello di ingresso: 52

    Stop loss: 48.8

    Target price: 58

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT11HT5 

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 30/04/2021
    Azioni BPER: ci attendiamo un ritorno in quota 2 euro. Come investire
    CODICE ISIN NLBNPIT10FV7

    Non lontane dalla media mobile a 200 periodi, i prezzi delle azioni BPER nel breve termine potrebbero a mettere a segno nuovi rialzi.


    BPER, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

    Scese sotto la MM200 a marzo 2020, la risalita delle quotazioni di BPER dalla seconda metà di marzo è stata contenuta dalla dalla trendline che unisce i top del 25 marzo e dell'8 giugno.

    A febbraio 2021, i prezzi sono stati in grado di superare sia questo livello resistenziale e sia la barriera rappresentata dalla media mobile a 200 periodi.

    Ora che il test di questo importante livello è stato finalmente archiviato, i prezzi sembrerebbero pronti per riportarsi in quota 2 euro.

    Azioni BPER: strategie operative

    In questo scenario, si potrebbero valutare strategie di natura rialzista da 1,85 euro con obiettivo iniziale a 1,94 euro e target principale fissato a 1,955 euro.

    Lo stop loss invece andrebbe localizzato a 1,74 euro.

    Per questo tipo di operatività, si adatta particolarmente bene il certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10FV7 e leva 2,53.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 29/04/2021
    Turbo Daily 29.04.2021 - E' ora di vendere il FTSE Mib
    CODICE ISIN NLBNPIT123Q1

    Le Borse Americane stanno festeggiando i dati dei colossi tecnologici e le politiche della FED. Riteniamo tuttavia come sempre dopo l'euforia i mercati abbiano bisogno di prese di beneficio. In quest'ottica oggi proponiamo uno short sull'indice di Piazza Affari che, a nostro avviso, è tra i piu' deboli.

    L'operatività prevede la vendita in prossimità di un'area di resistenza con stop sui massimi e target sulla linea del collo di un probabile testa e spalle ribassista.

    Ecco i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 24650

    Stop loss: 25100

    Target price: 24100

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT123Q1 

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 28/04/2021
    Turbo Daily 28.04.2021 - DAX: short su fiducia dei consumatori
    CODICE ISIN NLBNPIT123T5

    Si prospetta un avvio cauto per le borse questa mattina in attesa della riunione FED in merito alla variazione dei tassi e sul programma di acquisto dei bond. Il mercato non si aspetta particolari sorprese soprattutto per il riacquisto dei titoli obbligazionari che non diminuirà finche non assisteremo a una ripresa solida dell'economia.
    Si prospetta, infine, un mese molto importante questo per le trimestrali in USA che vede Apple e Facebook protagoniste a chiusura di mercati.

    Sul versante europeo, la fiducia dei consumatori scende di quasi 9 punti rispetto ai -6 del dato precedente. Infatti, oggi, cercheremo di sfruttare questo dato un trade ribassista sul DAX dai seguenti livelli operativi:

    Livello di ingresso: 15400

    Stop loss: 15600

    Target price: 15000

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT123T5 

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 28/04/2021
    Azioni Leonardo: nuovi rialzi in arrivo? Come operare
    CODICE ISIN NLBNPIT10GQ5

    Il test di due livelli di supporto particolarmente importanti potrebbe permettere alle azioni Leonardo di tornare a salire.


    Leonardo, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Dopo aver trascorso il periodo metà aprile - metà novembre 2020 all'interno del canale compreso al rialzo dai top del 7 aprile e del 20 luglio ed al ribasso dai minimi fatti segnare il 3 e il 22 aprile, le azioni LDO a inizio novembre hanno strappato al rialzo.

    Abbandonato un canale rialzista, i corsi delle azioni LDO, grazie al supporto fornito dalla linea ottenuta dai minimi del 24 settembre e del 13 ottobre 2020, a metà marzo sono riuscite a riportarsi in quota 8 euro.

    Il successivo ritracciamento ha prodotto il breakout del supporto statico dei 7 euro ed ora le quotazioni si trovano a fronteggiare un doppio supporto: quello rappresentato dalla trendline che da settembre sostiene i prezzi e la media mobile a 100 giorni. A questo punto riteniamo che possa essere arrivato il momento di una risalita.

    Strategie operative su Leonardo

    Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di natura rialzista con ingresso a 6,55 euro. Lo stop loss sarebbe localizzato a 6,2 euro mentre l'obiettivo principale a 6,8 euro. Il target finale può essere fissato a 6,95 euro.

    Per questo tipo di operatività, si adatta particolarmente bene il certificato Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10GQ5 e leva 3,63.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 27/04/2021
    Turbo Daily 27.04.2021 - Torna la voglia di volare: long Ryanair
    CODICE ISIN NLBNPIT121I2

    Le Borse questa mattina hanno aperto sulla parità in quanto l'attenzione in questo momento è tutta sui dati trimestrali dei colossi americani.

    In un contesto di questo tipo abbiamo preferito concentrarci sul mercato europeo ed in particolare su un titolo,Ryanair, che ha sofferto molto durante la pandemia ma che si sta riprendendo piu' velocemente di altri.

    E' tornata la voglia di volare e l'azienda irlandese ha sempre saputo fare il suo lavoro massimizzando i profitti. Siamo convinti che Ryanair potrà sovraperformare gli indici nel 2021 e nel 2022.

    Ecco i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 16.10

    Stop loss: 15.35

    Target price: 17.25

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT121I2 

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 26/04/2021
    Picone: CNH Industrial, supporti pronti a favorire il rimbalzo
    CODICE ISIN NLBNPIT11CI9

    La prima carta messa in campo da Giovanni Picone nella quindicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato”, è una verde su CNH Industrial. Per il componente della squadra dei trader i livelli raggiunti dal titolo sono interessanti per cercare di intercettare un rimbalzo. Il punto di ingresso è stato individuato a 12,33 euro, lo stop loss a 12,17 euro e il target a 13,07 euro. Il Certificato scelto per questo tipo di strategia è il Mini Future di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11CI9 e leva finanziaria a 5,19.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 26/04/2021
    Picone: Russell 2000, struttura grafica deteriorata
    CODICE ISIN NLBNPIT128O5

    La seconda carta scelta da Giovanni Picone nell’ultima puntata di House of Trading è una rossa sull’indice di Borsa Russell 2000. Il componente della squadra dei trader sottolinea come le quotazioni del listino abbiano deteriorato la struttura tecnica, rendendolo il più debole tra i panieri azionari americani. Operativamente, Picone ha selezionato un punto di ingresso a 2.200 punti, uno stop loss a 2.280 punti e un target a 2.105 punti. Il Certificato scelto per questa strategia è il Turbo Unlimited Short con ISIN NLBNPIT128O5 e leva finanziaria a 11,22.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 26/04/2021
    Picone: NIO, rottura resistenze condizione per nuovi long
    CODICE ISIN NLBNPIT11U49

    La terza carta selezionata da Giovanni Picone nella quindicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato”, è una verde su NIO. Il trader evidenzia come la soceità sia stata maggiormente penalizzata rispetto alla concorrente Tesla, specie a causa della carenza di microchip che ha colpito tutto il settore automotive. I prezzi potrebbero però aver costruito un’importante base supportiva a ridosso dei 35 dollari, da cui ripartire. Per innescare una ripartenza più importante è da attendere la rottura delle prime resistenze dinamiche transitanti a 38 dollari. Da un punto di vista operativo il componente della squadra dei trader ha scelto un punto di ingresso a 38 dollari, uno stop loss a 34 dollari e un target a 44,5 dollari. Il Certificato scelto per l’operatività è il Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11U49 e leva finanziaria a 5,04.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 26/04/2021
    Picone: UniCredit, prezzi verso chiusura gap up
    CODICE ISIN NLBNPIT123N8

    Nell’ultima puntata di House of Trading, Giovanni Picone ha scelto una carta rossa su UniCredit. Il componente della squadra dei trader evidenzia come i prezzi dell’istituto di credito stiano accelerando al ribasso, puntando alla chiusura dell’ultimo gap up aperto. La debolezza sul titolo potrebbe quindi essere sfruttata valutando strategie di stampo short da 8,21 euro con stop loss a 8,755 euro e target a 7,81 euro. Il Certificato scelto da Picone è il Turbo Unlimited Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT123N8 e leva 5,93.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 26/04/2021
    Picone: Pirelli, prezzi su livelli interessanti per strategie rialziste
    CODICE ISIN NLBNPIT11KL6

    La quinta carta scelta da Giovanni Picone nella quindicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato”, è una verde su Pirelli. Il componente della squadra dei trader sottolinea come i prezzi potrebbero sfruttare i prossimi supporti per riprendere forza e rimbalzare dopo il recente ribasso. Il punto di ingresso individuato da Picone è 4,91 euro, lo stop loss 4,77 euro e il target a 5,09 euro. Il Certificato scelto per questo tipo di operatività è il Mini Future di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11KL6 e leva finanziaria a 7,8.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 26/04/2021
    Discacciati: EUR/USD, indicatore di sentiment favorisce long
    CODICE ISIN NLBNPIT10EN7

    Nella quindicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” la squadra degli analisti ha schierato Luca Discacciati. Tra le 5 carte proposte dal componente del team la prima è verde sul cambio EUR/USD. Secondo Discacciati il recente trend rialzista ha ancora spazio di manovra e la view positiva viene anche confermata dall’indicatore di sentiment che evidenzia un significativo bias ribassista da parte degli operatori retail. Il livello di ingresso è posto a 1,2020 dollari, lo stop loss a 1,1980 dollari e il target a 1,2120 dollari. Il Certificato selezionato dall’analista è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10EN7 e leva pari a 7,72. Il livello di convinzione è pari a 4 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 26/04/2021
    Discacciati: DAX, strategia long con tenuta livello psicologico
    CODICE ISIN NLBNPIT10CL5

    La seconda carta dell’analista è verde: una strategia long sul DAX. Discacciati ha una visione rialzista sul principale indice azionario tedesco e il recente calo delle quotazioni, che si mantengono comunque al di sopra della soglia psicologica dei 15.000 punti, farebbe privilegiare strategie di matrice rialzista in linea con il trend di più lungo periodo. Il livello di ingresso della strategia è posto a 15.230 punti, lo stop a 15.150 punti e il target a 15.500 punti. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10CL5 e leva pari a 4,72. Il livello di convinzione è pari a 3 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 26/04/2021
    Discacciati: NASDAQ 100, correzione salutare per nuovi long
    CODICE ISIN NLBNPIT10WZ3

    La terza carta in gioco per la squadra degli analisti è verde sul NASDAQ 100. Discacciati ha scelto di implementare una strategia long sul principale indice tech americano. Anche in questo caso la recente correzione delle quotazioni secondo l’analista permetterebbe di implementare strategie long verso nuovi massimi. I livelli di interesse sono i seguenti: ingresso a 13.750 punti, stop loss a 13.650 punti e target posizionato a 14.100 punti. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10WZ3 e leva pari a 7,35. Il livello di convinzione è pari a 4 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 26/04/2021
    Discacciati: Tesla, nuovi long da 703 dollari
    CODICE ISIN NLBNPIT127Q2

    La quarta carta in gioco per la squadra degli analisti è verde su Tesla. Discacciati ha una visione rialzista sul titolo guidato da Elon Musk. I livelli di interesse sono i seguenti: ingresso a 703 dollari, stop loss a 694 dollari e target a 760 dollari. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT127Q2 e leva pari a 5,15. Il livello di convinzione è pari a 3 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 26/04/2021
    Discacciati: Netflix, strategie long da fase di accumulazione
    CODICE ISIN NLBNPIT12687

    L’ultima carta di Discacciati è ancora verde, una strategia long su Netflix. Secondo Discacciati l’azienda continuerà ad essere il principale player dello streaming on-demand. A livello tecnico il tranding range in atto da luglio 2020 è secondo l’analista una fase di accumulazione prima di un nuovo movimento rialzista. La strategia long ha come livello di ingresso 556 dollari, lo stop loss è collocato a 541 dollari e il target a 587 dollari. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT12687 e leva pari a 6,33. Per questa strategia il livello di convinzione è pari a 4 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 26/04/2021
    Con la zona gialla si tornerà a volare?
    CODICE ISIN NLBNPIT10PR4

    Con la zona gialla si tornerà a volare? Da oggi in molte regioni italiane terminano le restrizioni più rigide legate al contenimento della pandemia. E’ evidente che queste scelte sottendono un auspicio a una normalizzazione delle vita in tempi relativamente stretti; complice l’accelerazione sul fronte vaccini e le temperature miti che favoriscono maggiori interazioni all’aperto […]

    The post Con la zona gialla si tornerà a volare? appeared first on SosTrader.

    Con la zona gialla si tornerà a volare?

    Da oggi in molte regioni italiane terminano le restrizioni più rigide legate al contenimento della pandemia.

    E’ evidente che queste scelte sottendono un auspicio a una normalizzazione delle vita in tempi relativamente stretti; complice l’accelerazione sul fronte vaccini e le temperature miti che favoriscono maggiori interazioni all’aperto (abbassando il rischio di contagio)

    Ebbene se si immagina che nel giro di qualche mese si può tornare verso una “nuova normalità”, potrebbe aver senso investire sui titoli che più di tutti hanno sofferto dell’attuale situazione.

    Investire sulle compagnie aeree

    Il settore turismo e viaggi è evidentemente fra quello che ha più risentito del Covid. Se si vuole investire sulle azioni di questo settore, avendo però una sorta di “cuscino di sicurezza” è possibile acquistare i certificati BONUS CAP.

    Questi prodotti infatti offrono un investimento a capitale condizionatamente protetto: pagano cioè un BONUS qualora il sottostante non colpisca un prezzo barriera.

    Dalla Teoria alla pratica

    Nello specifico se si ha un orizzonte temporale di breve il certificato Air France-KLM Bonus Cap con ISIN NLBNPIT10PR4 è un prodotto da valutare.

    Il certificato che ha scadenza 18 Giugno 2021 e offre un Bonus di 122 che verrà pagato se l’azione Air France-KLM non perderà il 34,30% (ovvero andrà al di sotto di 3,0756€)  nei prossimi 53 giorni.

    Acquistandolo ai prezzi attuali (area 118€) si otterrebbe un rendimento del 3,26% che annualizzato corrisponde al 24,73%

    Per chi avesse un orizzonte temporale più lungo

    Chi invece si immagina una lenta normalizzazione dei voli aerei nell’arco del 2021 può prendere in considerazione il certificato  Bonus Cap su Lufthansa con ISIN NLBNPIT10QS0

    La struttura del prodotto è analoga alla precedente ma la scadenza è più lunga (17.12.2021)

    In questo caso se Lufthansa non perde il 43,9% (ovvero perfora la Barriera posta a 5,9964€) viene pagato un bonus di 121€.
    Il rendimento offerto acquistando su questi livelli (area 114€) e del 5,91% che annualizzato corrisponde al 9,33%

    Con la zona gialla si tornerà a volare?

    The post Con la zona gialla si tornerà a volare? appeared first on SosTrader.

  • 26/04/2021
    Turbo Daily 26.04.2021 - Borse UE: in attesa dei dati IFO
    CODICE ISIN NLBNPIT10V72

    Borse attese positive in apertura in seguito ai miglioramenti dei dati macroeconomici negli USA: i dati del settore manifatturiero hanno raggiunto livelli record.
    Questa settimana, sul fronte europeo, attenderemo i dati dell'indice IFO Business Climate Index della Germania, ad aprile, che dovrebbe confermare il sentiment positivo.

    Oggi valutiamo un trade sull'indice EUROSTOXX50: già da diverse giornate, l'indice europeo ha superato una resistenza molto importante creatasi all'inizio del periodo pandemico. Potremmo, di conseguenza, sfruttare i livelli attuali per un'operazione al rialzo:

    Livello di ingresso: 3900

    Stop loss: 3790

    Target price: 4100

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT10V72 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 26/04/2021
    Azioni Eni: nuovi rialzi in arrivo. Come operare
    CODICE ISIN NLBNPIT11FL6

    Dopo la recente fase di correzione, le azioni Eni potrebbero registrare un rimbalzo.


    Azioni Eni, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Lo scorso 29 ottobre la discesa delle azioni Eni a 5,726 euro ha rappresentato la premessa per una fase rialzista che ha permesso al quadro grafico di assumere un aspetto particolarmente costruttivo.

    Superata la media mobile a 200 periodi nella seconda metà di novembre, la salita delle azioni Eni è stata contenuta dalla trendline ottenuta dai top fatti segnare il 25 novembre e l'11 dicembre.

    Il breakout di questo livello ha permesso ai corsi del titolo Eni di andare a chiudere il gap di marzo sopra quota 10 euro. Dopo un picco a 10,66 euro, i prezzi nel mese di aprile hanno registrato un ritracciamento che li ha portati a testare questo livello dinamico, ora divenuto supporto.

    Riteniamo che esistano le basi per una ripresa dei corsi in direzione della resistenza scaturente dai minimi del 4 gennaio e del 3 giugno 2019.

    Azioni Eni: strategie operative

    Dal punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di natura rialzista da 10,05 euro. Lo stop loss sarebbe localizzato a 9,5 euro mentre l'obiettivo principale a 10,4 euro. Il target finale andrebbe posto a 10,45 euro.

    Per questo tipo di operatività, si adatta il Certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11FL6 e leva 6,57.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 23/04/2021
    Turbo Daily 23.04.2021 - Recap settimanale
    CODICE ISIN NLBNPIT10EQ0

    Borse positive in apertura a valle della riunione della BCE avvenuta ieri: Lagarde rassicura i mercati dichiarando che, nonostante un possibile aumento del livello di inflazione, la politica della banca centrale non cambierà in merito al programma di acquisti di obbligazioni (1.85 trilioni di euro).
    L'euro sconta in parte i rumors positivi e torna sopra la soglia di 1.20.

    Oggi, contestualmente al recap delle operazioni in portafoglio, valuteremo un trade rialzista sul cambio EUR/USD dai seguenti livelli operativi:

    Livello di ingresso: 1.20

    Stop loss: 1.19

    Target price: 1.224

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT10EQ0 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 23/04/2021
    Azioni Mediobanca, puntiamo al rialzo. Come operare
    CODICE ISIN NLBNPIT11J85

    Al test di un importante supporto, le quotazioni delle azioni Mediobanca nelle prossime sedute potrebbero far segnare nuovi guadagni.


    Azioni Mediobanca, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Tra giugno 2020 e febbraio 2021 i corsi di Mediobanca sono stati compresi nel canale rialzista delimitato al rialzo dalla trendline ottenuta dai top dell'8 giugno e del 25 novembre ed al ribasso dal supporto scaturente dall'unione dei lows del 12 e del 15 giugno.

    Oltrepassato l'estremo superiore lo scorso 5 febbraio, i corsi del titolo sono stati in grado di riportarsi sopra la soglia dei 9 euro per la prima volta da un anno.

    Superata anche la resistenza ottenuta dai top del 1° ottobre 2019 e del 2 gennaio 2020, le quotazioni di MB sono salite ai massimi dal gennaio 2020 a 9,9 euro.

    Questo picco ha innescato una correzione in direzione dell'ultimo livello resistenziale superato, ora divenuto supporto. In presenza di un RSI di poco sopra i 30 punti, ci attendiamo una ripartenza in direzione dei 9,5 euro.

    Azioni Mediobanca: strategie operative

    Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di natura long da 9,05 euro con stop loss a 8,6 euro e obiettivo principale a 9,38 euro. Un target più ambizioso sarebbe invece localizzato a 9,48 euro.

    Per questo tipo di strategia, si adatta particolarmente bene il certificato Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11J85 e leva 7,75.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 22/04/2021
    Turbo Daily 22.04.2021 - Netflix crolla. Cosa fare ora?
    CODICE ISIN NLBNPIT10DZ3

    Ottima ripresa degli indici americani che, nonostante il crollo di Neflix, ieri hanno chiuso in territorio positivo: il Nasdaq azzera completamente le perdite delle ultime 2 sedute proiettandosi verso nuovi massimi.

    Oggi vorremmo focalizzarci proprio sul titolo Netflix in quanto la società ha presentato degli ottimi dati di bilancio ma delude sul numero degli abbonati che crollano di circa 4 milioni. Ragionando dal punto di vista dei fondamentali, il colosso dello streaming dichiara di voler investire 17 miliardi di dollari in nuovi content. La notizia potrebbe portare nuovamente fiducia tra i suoi investitori.

    Dal punto di vista tecnico, il prezzo torna a testare un importante supporto che potrebbe fornirci un ottimo assist per un trade al rialzo. Ecco i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 500$

    Stop loss: 460$

    Target price: 560$

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT10DZ3 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 21/04/2021
    Turbo Daily 21.04.2021 - Torniamo a parlare di petrolio
    CODICE ISIN NLBNPIT112A8

    Prevista un'apertura cauta per le borse in seguito all'aumento dei contagi in India dove è stato individuato un nuovo ceppo di Covid che presenta un livello di contagiosità molto più elevato.
    Di conseguenza, aumentando i timori per nuovi contagi, l'oro torna subito ad apprezzarsi raggiungendo la quota di 1800$. 

    Oggi torneremo a parlare di Petrolio visto che recentemente il prezzo ha violato una resistenza che ha mantenuto il greggio sotto pressione per diverse sedute. Proponiamo un trade al rialzo dai seguenti livelli: 

    Livello di ingresso: 61.5$

    Stop loss: 57$

    Target price: 67$

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT112A8 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 21/04/2021
    Azioni STMicroelectronics: puntiamo su nuovi rialzi. Come operare
    CODICE ISIN NLBNPIT12299

    Terminata la recente fase di correzione, per le azioni STMicroelectronics potrebbe essere arrivato il momento di mettere a segno nuovi guadagni.


    STMicroelectronics, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Scese sotto 14 euro a metà marzo (13,73 euro), le azioni STMicroelectronics hanno iniziato un recupero che a metà febbraio ha permesso ai corsi di aggiornare i massimi a 35,91 euro.

    A favorire la risalita è stata la trendline ottenuta congiungendo i minimi del 21 aprile e del 25 settembre 2020 mentre i guadagni sono stati contenuti dalla linea che congiunge i top del 9 aprile e dell'11 maggio.

    Attualmente all'estremo inferiore di questo canale, e con un RSI di poco sopra i 16 punti, riteniamo che per le azioni STM potrebbe essere arrivato il momento di tornare a crescere.

    Nel caso in cui questa strategia dovesse essere invalidata, a frenare la caduta dei corsi ci sarebbe prima quota 30 euro e poi il supporto dinamico rappresentato dalla media mobile a 200 periodi, attualmente a 29,36 euro.

    Azioni STMicroelectronics: strategie operative

    Operativamente, si potrebbero valutare strategie di natura long da 30,9 euro con stop loss a 29 euro e obiettivo principale fissato a 31,9 euro. Il target finale è invece identificabile a 32,4 euro.

    Per questo tipo di operatività, si adatta particolarmente bene il certificato Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT12299 e leva 9,68.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 20/04/2021
    Turbo Daily 20.04.2021 - USA: i mercati guardano ai big del tech
    CODICE ISIN NLBNPIT10UE2

    Anche oggi attendiamo un'apertura dei mercati USA lievemente in negativo in attesa delle trimestrali  dei giganti del tech. Il primo round vede i conti di bilancio di Netflix che usciranno solo a mercati chiusi.

    Oggi ci focalizzeremo sul Nasdq 100, indice americano che ha  particolarmente sofferto durante le tensioni inflazionistiche e il conseguente aumento repentino della curva dei rendimenti dei titoli di stato USA.

    Recentemente l'indice ha violato una resistenza che ostacolava, contrariamente all'S&P500 e Dow Jones, il raggiungimento di nuovi massimi. Riteniamo che i livelli attuali possano fungere da assist per sfruttare un trade rializsta con i seguenti livelli operativi: 

    Livello di ingresso: 13850

    Stop loss: 13300

    Target price: 14500

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT10UE2 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 20/04/2021
    Puviani: EUR/USD, l’inflazione indebolirà il dollaro USA?
    CODICE ISIN NLBNPIT10EM9

    La prima carta messa in campo da Tony Cioli Puviani nella quattordicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” è una verde sull’EUR/USD. Il componente della squadra dei trader prevede un punto di ingresso a 1,1900 con stop loss a 1,1770 e target a 1,2010. Per Puviani, il dato sull’inflazione di marzo unito alla possibile approvazione del piano infrastrutturale del Presidente Joe Biden negli USA potrebbero indebolire le quotazioni del dollaro. Il Certificato scelto per l’operatività è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10EM9 e leva fissata al momento della trasmissione a 6,13.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 20/04/2021
    Puviani: DAX, rafforzamento euro penalizzerà l’indice?
    CODICE ISIN NLBNPIT123U3

    La seconda carta schierata da Tony Cioli Puviani nell’ultima puntata di House of Trading è una rossa sul DAX. L’ingresso è stato fissato a 15.255 punti, lo stop loss a 15.400 punti e il target a 15.110 punti. Per l’esponente della squadra dei trader, il principale indice di Borsa tedesco potrebbe essere arrivato su dei livelli di eccesso che avrebbero la possibilità di prendere fiato anche a causa del rafforzamento dell’euro. Il Certificato scelto per questo tipo di operatività è il Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT123U3 e leva fissata a 5,58.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 20/04/2021
    Puviani: oro, contesto favorevole a strategie long
    CODICE ISIN NLBNPIT11PI1

    La terza carta schierata da Tony Cioli Puviani nella quattordicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” è una verde sull’oro. L’esponente del team dei trader evidenzia come il contesto di inflazione in crescita e di dollaro in deprezzamento favorisce il metallo giallo. La strategia prevede un punto di ingresso a 1.735 dollari, stop loss a 1.670 dollari e obiettivo a 1.790 dollari. Il Certificato scelto per l’operatività è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11PI1 e leva fissata a 6,01.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 20/04/2021
    Puviani: S&P 500, short interessanti con indice sui top
    CODICE ISIN NLBNPIT11ED6

    La quarta carta scelta da Tony Cioli Puviani nell’ultima puntata di House of Trading è una rossa sull’S&P 500 da 4.128 punti con stop loss a 4.170 punti e target a 4.012 punti. Il componente della squadra dei trader sottolinea come lo short con un rapporto di rischio/rendimento importante possa essere una modalità operativa interessante in un contesto di quotazioni sui massimi. Il Certificato scelto è il Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11ED6 e leva finanziaria fissata al momento della scrittura a 6,09.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 20/04/2021
    Puviani: NASDAQ 100, quotazioni hanno raggiunto un massimo di periodo?
    CODICE ISIN NLBNPIT11648

    L’ultima carta selezionata da Tony Cioli Puviani nella quattordicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” è una rossa sull’indice NASDAQ 100. Il componente della squadra dei trader ha fissato un punto di ingresso a 13.930 punti, uno stop loss a 14.010 punti mentre il target a 13.610 punti. Il Certificato scelto per questa strategia, che risulta in linea con le motivazioni espresse nelle quattro carte precedenti, è il Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11648 e leva fissata a 6,58.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 20/04/2021
    Lanati: AMD, long in scia al record delle criptovalute
    CODICE ISIN NLBNPIT11SM7

    Nella 14esima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” la squadra degli analisti ha schierato Enrico Lanati. Tra le 5 carte proposte dal componente del team la prima è verde su Advanced Micro Devices. Secondo Lanati il titolo potrebbe beneficiare dei nuovi record delle criptovalute, in particolare di Ethereum, dal momento che la società produce schede video per minare questa valuta digitale. Inoltre, AMD ha storicamente una correlazione positiva con l’andamento delle cripto e la vicinanza dei corsi su un livello di supporto potrebbe favorire ingressi in acquisto. Il livello di ingresso è posto a 77,50 dollari, lo stop loss a 71,50 dollari e il target a 85,50 dollari. Il Certificato selezionato dall’analista è il Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11SM7 e leva pari a 3,91. Il livello di convinzione è pari a 4 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 20/04/2021
    Lanati: FTSE Mib, short contrarian sugli eccessi
    CODICE ISIN NLBNPIT124O4

    La seconda carta dell’analista è rossa: una strategia short sul FTSE Mib. Lanati ha una visione ribassista sull’indice guida di Piazza Affari, che al momento si trova in prossimità dei massimi di periodo. Secondo l’analista, se dovesse verificarsi uno storno sugli indici azionari globali, il FTSE Mib potrebbe risentirne in modo più significativo rispetto agli altri. Il livello di ingresso della strategia è posto a 24.420 punti, lo stop a 24.600 punti e il target a 24.180 punti. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Unlimited Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT124O4 e leva pari a 8,93. Il livello di convinzione è pari a 3 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 20/04/2021
    Lanati: S&P 500, strategia long su ritracciamento
    CODICE ISIN NLBNPIT10I12

    La terza carta in gioco per la squadra degli analisti è verde sull’S&P 500. Lanati ha scelto di implementare una strategia long su livelli più bassi rispetto a quelli attuali perché si aspetta un ritracciamento dopo il recente movimento rialzista. I livelli di interesse sono i seguenti: ingresso a 4.050 punti, stop loss a 3.950 punti e target posizionato a 4.150 punti. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10I12 e leva pari a 6,01. Il livello di convinzione è pari a 4 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 20/04/2021
    Lanati: Intesa Sanpaolo, nuovi long da 2,22 euro
    CODICE ISIN NLBNPIT11ES4

    La quarta carta in gioco per la squadra degli analisti è verde su Intesa Sanpaolo. Secondo Lanati Intesa Sanpaolo è il titolo più interessante all’interno del settore bancario italiano e del paniere generale. L’analista, tuttavia, non intende acquistare il titolo ai prezzi attuali: Lanati ha scelto di entrare in caso di un ritracciamento verso area 2,22 euro. I livelli di interesse sono i seguenti: ingresso a 2,22 euro, stop loss a 2,15 euro e target a 2,30 euro. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11ES4 e leva pari a 5,15. Il livello di convinzione è pari a 3 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 20/04/2021
    Lanati: Stellantis, strategia short dai massimi di periodo
    CODICE ISIN NLBNPIT11ZH2

    L’ultima carta di Lanati è rossa, una strategia short su Stellantis. Secondo Lanati l’andamento del titolo nato dalla fusione tra FCA e PSA è eccessivamente impostato al rialzo e, dal momento che si attende uno storno sull’indice FTSE Mib, ha deciso di implementare una strategia di vendita dai recenti eccessi. La strategia short ha come livello di ingresso 15,35 euro, lo stop loss è collocato a 16,05 euro e il target a 14,60 euro. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Unlimited Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11ZH2 e leva pari a 4,7. Per questa strategia il livello di convinzione è pari a 2 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 19/04/2021
    Turbo Daily 19.04.2021 - EUR/USD: continuerà a salire?
    CODICE ISIN NLBNPIT10EP2

    Prese di beneficio del tutto giustificate quelle delle Borse europee che questa mattina sono attese in lieve ribasso a seguito dei nuovi massimi segnati dagli indici recentemente.
    Inoltre, sembra che i mercati stiano già apprezzando l'atteso incontro della BCE in cui gli investitori attenderanno parole rassicuranti in merito all'economia e nessuna sorpresa sulla variazione dei tassi.

    Oggi proporremo un trade al rialzo su EUR/USD. Il cambio volge al rialzo da un livello chiave molto importante. Cercheremo di sfruttare il recente impulso rialzista per entrare al rialzo dai seguenti livelli: 

    Livello di ingresso: 1.193

    Stop loss: 1.18

    Target price: 1.215

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT10EP2 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 19/04/2021
    Azioni Banco BPM: ci attendiamo nuovi rialzi. Come investire
    CODICE ISIN NLBNPIT11VB4

    La recente fase di consolidamento delle azioni Banco BPM potrebbe rappresentare un'occasione per scaricare l'ipercomprato e ripartire al rialzo.


    Azioni Banco BPM, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader.com

    Oltrepassato, ad inizio ottobre, il livello resistenziale costituito dalla media mobile a 200 periodi, le azioni Banco BPM si sono mosse all'interno del canale rialzista rappresentato dal supporto ottenuto unendo i lows del 30 ottobre e del 21 dicembre 2020 e dal livello resistenziale scaturito dai top del 7 ottobre e 19 novembre 2020.

    Nella seconda metà di febbraio la trendline ottenuta dai minimi del 7 agosto e del 3 settembre 2020 è divenuto il nuovo supporto permettendo alle azioni BAMI di aggiornare il 18 marzo massimo da un anno a 2,545 euro.

    Attualmente al test dell'ultimo livello di supporto citato, i corsi potrebbero, anche alla luce di un RSI in zona ipervenduto, tentare nuovi allunghi in direzione 2,5 euro.

    Azioni Banco BPM: strategie operative

    Operativamente, si potrebbero valutare strategie di natura long da 2,4 euro con stop loss a 2,3 euro e obiettivo principale a 2,48 euro. Il target finale è invece identificabile a 2,49 euro.

    Per questo tipo di operatività, si adatta particolarmente bene il certificato Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11VB4 e leva 6,02.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 16/04/2021
    Turbo Daily 16.04.2021 - Recap settimanale
    CODICE ISIN NLBNPIT11NH8

    Atteso un avvio sulla parità per gli indici europei a valle dei massimi storici raggiunti ieri dall'EUROSTOXX 50. I mercati non sembrano essere impauriti dai recenti blocchi alla distribuzione dei vaccini distribuiti da Astrazeneca e Johnson&Johnson continuando,anzi, a macinare nuovi massimi.

    Tra i fattori che contribuiscono ad incrementare la fiducia tra gli investitori rientra sicuramente il dato sulle immatricolazioni di auto in Europa a Marzo (anno su anno): un aumento dell'87% che riflette l'aspettativa di una ripresa economica imminente.

    Oltre al recap delle operazioni in portafoglio, oggi valuteremo un trade rialzista sul titolo Stellantis dai seguenti livelli operativi:

    Livello di ingresso: 14.75

    Stop loss: 13.9

    Target price: 16.5

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT11NH8  


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 16/04/2021
    Cambio Eur/Usd: è ora di una pausa. Come operare
    CODICE ISIN NLBNPIT10EX6

    A breve il cambio Eur/Usd si troverà a che che fare con una resistenza dinamica particolarmente importante che crediamo possa innescare qualche presa di beneficio sul più famoso dei cross.


    Eur/Usd, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    In fase laterale da fine luglio all'interno del canale compreso al rialzo dal livello orizzontale ottenuto dai massimi del 31 luglio e del 6 agosto ed il supporto espressione dei lows del 3 agosto e del 19 ottobre, l'incrocio Eur/Usd nei primi giorni di novembre ha avviato un percorso rialzista.

    Dopo aver raggiunto un picco a 1,2349 $, l'Eur/Usd ha ritracciato fino a toccare un minimo, a fine marzo, a 1,17042. Questo minimo, fissato in corrispondenza del supporto dinamico già citato, ha fatto partire una ripresa che ha permesso al cross di superare la media mobile a 200 periodi e la resistenza rappresentata dai lows del 10 luglio e del 4 novembre.

    A questo punto, complice anche l'incontro con la resistenza ottenuta dai top del 17 e del 18 dicembre, ed in presenza di un RSI abbondantemente sopra quota 80 punti, stimiamo un ritracciamento dei corsi.

    Cambio Eur/Usd: strategie operative

    Operativamente, si potrebbero valutare strategie di natura ribassista da 1,202 con stop loss identificabile a 1,21 e obiettivo principale a 1,192. Il target finale sarebbe invece individuabile a 1,1880.

    Per questa strategia, si adatta il certificato Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10EX6 e leva 7,86.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 15/04/2021
    Turbo Daily 15.04.2021 - Sfruttiamo i rialzi delle cripto con AMD
    CODICE ISIN NLBNPIT11AP8

    Ieri al Nasdaq si è quotata Coinbase, uno dei principali exchange di criptovalute al mondo. Allo stesso tempo Bitcoin ed Ethereum sono sui massimi storici e l'hype sul mondo cripto è altissimo

    In questo contesto ci siamo concentrati su AMD (Advanced Micro Devices). L'azienda per anni ha seguito l'andamento di Etheruem in quanto le schede grafiche prodotte servono per minare la criptovaluta.

    Ultimamente è rimasta indietro ed è vicina ad un livello di supporto. Per noi ci sono buone possibilità che possa apprezzarsi. 

    Di seguito i livelli operativi, ovviamente long:

    Livello di ingresso: 77.50

    Stop loss: 72.20

    Target price: 86.50

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT11AP8 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 14/04/2021
    Turbo Daily 14.04.2021 - Moderna: puo' continuare la salita?
    CODICE ISIN NLBNPIT10ZA9

    Borse in apertura contrastate dopo la notizia del blocco temporaneo alla distribuzione del vaccino firmato Johnson&Johnson dopo i casi di trombosi che si sono verificati negli USA. I mercati restano sostanzialmente rialzisti in attesa delle prossime trimestrali che vedono protagoniste le maggiori banche d'affari tra cui Goldman Sachs e JPMorgan.

    La notizia dei casi di trombosi ha permesso ai competitors di JNJ di guadagnare terreno. Tra questi Moderna che ieri ha chiuso in positivo di oltre il 7%.

    Oggi ci focalizzeremo proprio su Moderna per capire se potranno esserci ulteriori opportunita' rialziste analizzando i livelli tecnici attuali. Proponiamo, dunque, un trade al rialzo con i seguenti livelli operativi:

    Livello di ingresso: 147

    Stop loss: 116

    Target price: 180

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT10ZA9 

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 13/04/2021
    Turbo Daily 13.04.2021 - Possibile ripartenza per Intesa Sanpaolo
    CODICE ISIN NLBNPIT11NZ0

    Apertura piatta per le Borse Europee. In questo momento sembra che il mercato non voglia prendere una direzione precisa. L'esperienza pero' ci ha insegnato che spesso i mercati rifiatano prima di muoversi con decisione.

    Oggi ci concentriamo su Intesa Sanpaolo, a detta di molti il miglior titolo bancario quotato a Piazza Affari. Il trend è al rialzo, compreremo il pullback in attesa del ritorno sui massimi.

    Ecco i livelli di ingresso:

    Livello di ingresso: 2.20

    Stop loss: 2.10

    Target price: 2.33

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT11NZ0 

    OGGI ALLE 17.30 SEGUI HOUSE OF TRADING

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 13/04/2021
    Azioni Telecom Italia: investire con l'analisi tecnica
    CODICE ISIN NLBNPIT11TN3

    La resistenza dinamica bucata a fine marzo ha già dato prova di rappresentare un buon livello di supporto: per questo riteniamo che le azioni Telecom Italia nelle prossime sedute potrebbero mettere a segno nuovi guadagni.


    Telecom Italia, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Dopo il minimo fatto segnare lo scorso 16 marzo a 0,2861 euro, le quotazioni del titolo TIT hanno iniziato una ripresa inserendosi in un canale laterale delimitato al rialzo dalla linea ottenuta unendo i top del 18 maggio e del 10 giugno ed al ribasso dal supporto generato dai lows messi a segno il 12 giugno e 31 luglio.

    Nella seconda metà di ottobre, quest'ultima soglia è stata bucata facendo aggiornare alle azioni Telecom Italia il minimo storico a 0,2852 euro.

    Tornate il 18 novembre all'interno del canale, qualche giorno dopo i corsi delle azioni TIT hanno superato la media mobile a 200 periodi e, sostenute anche dalla linea unente i minimi del 10 e 30 luglio, lo scorso 11 marzo hanno superato il livello resistenziale già citato.

    Già testato come supporto nella seconda metà di marzo, questo livello dinamico potrebbe rivelarsi valido anche questa volta.

    Strategie operative su Telecom Italia

    Visto quanto emerso dall'analisi, si potrebbero valutare strategie di natura rialzista da 0,4310 euro, con stop loss a 0,4 e obiettivo principale a 0,448 euro. Il target finale sarebbe invece individuato a 0,451 euro.

    Per questa strategia, si adatta particolarmente bene il certificato Turbo Unlimited Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11TN3 e leva 7,38.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 13/04/2021
    Para: oro, prezzi pronti a ripartenza dopo doppio minimo
    CODICE ISIN NLBNPIT11PI1

    La prima carta messa in campo da Nicola Para nella tredicesima puntata di House of Trading è una verde su oro. Il componente della squadra dei trader sottolinea come il modello di doppio minimo messo a punto dalle quotazioni del prezioso per eccellenza potrebbe essere il fattore chiave per una nuova ripartenza dei prezzi anche nel medio periodo. L’operatività selezionata da Para prevede un punto di ingresso a 1.737 dollari l’oncia, stop loss a 1.723 dollari e target a 1.765 dollari. Il Certificato selezionato per questo tipo di operatività è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11PI1 e leva fissata al momento della trasmissione a 6,04.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 13/04/2021
    Para: petrolio WTI, prezzo di equilibrio a 60 dollari?
    CODICE ISIN NLBNPIT11TU8

    La seconda carta scelta da Nicola Para nell’ultima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” è una rossa sul petrolio WTI. Per il trader la materia prima potrebbe avere intenzione di iniziare a veleggiare intorno ad un prezzo di equilibrio che potrebbe essere individuato a 60 dollari al barile anche nel medio periodo. La strategia prevista dal componente della squadra dei trader prevede un ingresso a 60,9 dollari, stop loss a 62,4 dollari e target a 57,9 dollari. Il prodotto scelto per il trade è il Certificato Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11TU8 e leva finanziaria a 2,9.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 13/04/2021
    Para: EUR/USD, cambio pronto alla ripartenza
    CODICE ISIN NLBNPIT10EN7

    La terza strategia messa in campo da Nicola Para nella tredicesima puntata di House of Trading è un long su EUR/USD. Per il componente della squadra dei trader, l’euro potrebbe essere pronto a ripartire nei confronti del dollaro USA a causa delle politiche ultra accomodanti di BCE e Fed. La carta verde scelta da Para prevede un punto di ingresso a 1,18375, stop loss a 1,18 e target a 1,19125. Il Certificato scelto per questa operatività è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10EN7 e leva fissata a 8,78.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 13/04/2021
    Para: FTSE Mib, via a short dopo raggiungimento dei target rialzisti
    CODICE ISIN NLBNPIT11J02

    La quarta carta messa in campo da Nicola Para nella tredicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” è una rossa sul FTSE Mib. Secondo il trader, il principale indice di Borsa italiano i livelli di resistenza che non vengono superati da 12 anni, ma anche la stagione di dividendi alle porte e al fatto che tutti gli indici di Borsa globali sembrano aver raggiunto dei target importanti. La strategia prevede un punto di ingresso a 24.700 punti, stop loss a 24.850 punti e obiettivo a 24.400 punti. Il Certificato selezionato è invece il Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11J02 e leva a 8,16.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 13/04/2021
    Para: DAX, long valutabili su chiusura gap
    CODICE ISIN NLBNPIT10CK7

    L’ultima carta selezionata da Nicola Para nella tredicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” è una verde sull’indice di Borsa DAX. Per il trader un ritracciamento verso la chiusura del gap up dello scorso 6 aprile da parte del paniere tedesco potrebbe costituire un’occasione per nuovi rialzi. L’operatività dell’esponente della squadra dei trader prevede un punto di ingresso a 15.200 punti con stop loss a 15.000 punti e target a 15.600 punti. Il Certificato scelto per questa strategia è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10CK7 e leva fissata al momento della scrittura a 4,05.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 13/04/2021
    D'Ambra: EUR/USD, nuovi long da 1,1700
    CODICE ISIN NLBNPIT10EN7

    Nella tredicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” la squadra degli analisti ha schierato Paolo D'Ambra. Tra le 5 carte proposte dal componente del team la prima è verde su EUR/USD. Secondo D'Ambra il ritorno delle quotazioni del cambio principale in area 1,1700 dollari, area di accumulazione lasciata in eredità da settembre 2020, potrebbe fornire un interessante opportunità di ingresso long in linea con il trend di più lungo periodo. Il livello di ingresso è posto a 1,1700 dollari, lo stop loss a 1,1590 dollari e il target a 1,1900 dollari. Il Certificato selezionato dall’analista è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10EN7 e leva pari a 8,88. Il livello di convinzione è pari a 4 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 13/04/2021
    D'Ambra: petrolio WTI, strategie short nel breve termine
    CODICE ISIN NLBNPIT11JY1

    La seconda carta dell’analista è rossa: una strategia short sul petrolio WTI. D'Ambra ha una visione ribassista nel breve termine sul greggio e motiva la sua visione citando i nuovi contagi di Covid-19 e le campagne vaccinali che in Europa procedono a rilento e con non pochi problemi. Questo contesto potrebbe impattare sulla domanda della materia prima e conseguentemente sull’andamento del WTI. Il livello di ingresso della strategia è posto a 61,50 dollari, lo stop a 65,00 dollari e il target a 57,00 dollari. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11JY1 e leva pari a 4,62. Il livello di convinzione è pari a 2 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 13/04/2021
    D'Ambra: ENI, strategia long di copertura
    CODICE ISIN NLBNPIT11FL6

    La terza carta in gioco per la squadra degli analisti è verde su ENI. D’Ambra ha scelto di implementare una strategia long per due motivi: il primo per coprire la posizione short sul petrolio WTI mentre il secondo è di natura fondamentale. Il titolo è uno dei più virtuosi a Piazza Affari e le prospettive di lungo termine farebbero privilegiare gli acquisti. I livelli di interesse sono i seguenti: ingresso a 10,10 euro, stop loss a 9,30 euro e target posizionato a 11,40 euro. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11FL6 e leva pari a 5,50. Il livello di convinzione è pari a 4 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 13/04/2021
    D'Ambra: S&P 500, strategie long in caso di ritracciamento
    CODICE ISIN NLBNPIT10CY8

    La quarta carta in gioco per la squadra degli analisti è verde sull’indice S&P 500. Secondo D'Ambra il principale indice azionario USA ha ancora molto spazio di manovra al rialzo, soprattutto alla luce della pubblicazione dei recenti dati del lavoro e del settore manifatturiero che sono risultati al di sopra delle attese. L’analista ha quindi intenzione di implementare una strategia long in caso di ritracciamento verso i 4.000 punti. I livelli di interesse sono i seguenti: ingresso a 4.000 punti, stop loss a 3.800 punti e target a 4.300 punti. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10CY8 e leva pari a 5,33. Il livello di convinzione è pari a 4 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 13/04/2021
    D'Ambra: Oro, doppio minimo favorisce strategia long
    CODICE ISIN NLBNPIT11PI1

    L’ultima carta di D'Ambra è verde, una strategia long sull’oro. Secondo D'Ambra le quotazioni del metallo prezioso potrebbero tornare al rialzo grazie alla figura tecnica di doppio minimo che si è formata nell’ultimo mese visibile sul grafico giornaliero. Anche in questo caso l’analista ha impostato una strategia di acquisto in caso di ritorno verso i 1.700 dollari. La strategia long ha come livello di ingresso 1.700 dollari, lo stop loss è collocato a 1.640 dollari e il target a 1.760 dollari. Il Certificato scelto dall’analista è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11PI1 e leva pari a 6,06. Per questa strategia il livello di convinzione è pari a 3 stelle su 5.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 12/04/2021
    Turbo Daily 12.04.2021 - Long DAX in attesa del ritracciamento
    CODICE ISIN NLBNPIT11AK9

    Apertura in territorio negativo per i mercati USA dopo che la Cina ha dichiarato che i vaccini distribuiti per la cura del COVID 19 hanno avuto un efficacia poco rilevante. A risollevare il morale sui mercati, ci ha pensato Powell dichiarando che l'economia americana e' a un punto di svolta: il livello occupazionale e' tornato a salire a livelli ottimali e l'economia potra' crescere prima del previsto. 

    Questa mattina torniamo a focalizzarci sul fronte europeo. Domani attenderemo uno dei dati macro più importanti: l'indicatore del sentiment economico tedesco (ZEW). Vedremo se quali saranno le aspettative di crescita delle aziende tedesche per i prossimi 3-6 mesi.

    Oggi, infatti, proporremo un trade al rialzo sull'indice DAX sfruttando il forte trend rialzista. Ecco i livelli di ingresso:

    Livello di ingresso: 14800

    Stop loss: 14300

    Target price: 15500

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT11AK9 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

     

  • 12/04/2021
    Azioni Intesa Sanpaolo: ci attendiamo un rialzo. Come operare nel breve periodo
    CODICE ISIN NLBNPIT11DK3

    In fase laterale da circa un mese, le azioni Intesa Sanpaolo sembrerebbero pronte per una nuova fase rialzista.


    Azioni Intesa Sanpaolo, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Dopo i minimi registrati a marzo ed a metà maggio 2020, le quotazioni delle azioni Intesa Sanpaolo hanno avviato una ripresa che, nella seconda metà di luglio, le ha portate a testare la media mobile a 200 periodi.

    La tenuta di questa resistenza ha innescato una fase discendente che, dagli oltre 1,9 euro del 21 luglio, ha spinto le quotazioni di ISP fino a 1,379 euro.

    Da questo livello a fine ottobre è partito un rally che ad inizio dicembre ha permesso alle azioni prima di superare la trendline ottenuta dai lows del 22 maggio e del 1° ottobre 2020l, poi di sorpassare la MM200 ed infine di posizionarsi al di sopra della linea scaturita dai massimi del 7 aprile e del 18 settembre.

    Ad inizio febbraio una nuova fase ascendente ha favorito il breakout della resistenza offerta dai top del 25 marzo e del 20 luglio 2020 ed ora questo livello dinamico è chiamato a supportare la risalita dei corsi.

    Azioni Intesa Sanpaolo: strategie operative

    Operativamente, si potrebbero valutare strategie di natura «long» da 2,23 euro. Lo stop loss andrebbe posto in zona 2,13 euro mentre l'obiettivo principale a 2,30 euro. Il target finale sarebbe invece identificato a 2,33 euro.

    Per questa strategia, si adatta il Certificato Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11DK3 e leva 6,77.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 09/04/2021
    Turbo Daily 09.04.2021 - Recap settimanale
    CODICE ISIN NLBNPIT10V72

    Mercati americani continuano a macinare massimi di mercato sulla scia delle parole di Powell su un possibile aumento dell'inflazione: non preoccupa un possibile rialzo nel breve termine.

    Sul fronte europeo e' prevista un'apertura poco mossa considerato il dato deludente di ieri sulla produzione industriale tedesca scesa dell'1.6% contro le previsione di un aumento dello 0.9%.

    Come ogni venerdi', faremo il recap delle operazioni in portafoglio. Recentemente abbiamo chiuso alcuni trade in positivo, tra cui l'EURO STOXX 50 che riproporremo anche oggi sfruttando un possibile ritracciamento su un livello supportivo significante. Di seguito i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 3900

    Stop loss: 3780

    Target price: 4100

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT10V72 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

     

  • 09/04/2021
    Azioni Saipem in evidenza. Come investire
    CODICE ISIN NLBNPIT10YZ9

    Dopo aver aggiornato a fine ottobre i minimi pluriennali scendendo fino a 1,271 euro, le azioni Saipem hanno iniziato una fase rialzista che ha permesso loro di registrare in circa tre mesi e mezzo un incremento superiore ai 100 punti percentuali.


    Saipem, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Dopo una fiammata iniziale, le azioni SPM a partire da inizio dicembre sono entrate in un canale rialzista delimitato nella parte superiore dalla linea ottenuta dai top del 25 novembre 2020 e del 13 gennaio 2021 ed in quella inferiore dalla trendline disegnata con i minimi del 3 dicembre e del 29 gennaio.

    Quest'ultimo supporto nella seconda metà di dicembre, a fine gennaio ed ad inizio marzo si è dimostrato in grado di contenere la debolezza del titolo. Questa volta però, anche alla luce di un RSI che, contrariamente ai test precedenti, si avvia verso l'ipercomprato, potrebbe capitolare.

    In particolare, stimiamo che le quotazioni di Saipem possano muoversi in scia delle linea ottenuta dai top del 16 e del 18 marzo.

    Azioni Saipem: strategia operativa

    Operativamente, si potrebbero valutare strategie di natura «short» da 2,32 euro. Lo stop loss potrebbe essere posto a 2,4 euro, mentre l'obiettivo principale a 2,26 euro. Il target finale sarebbe invece localizzato a 2,25 euro.

    Per questo tipo di operatività, si adatta particolarmente bene il certificato Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10YZ9 e leva 5,67.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 08/04/2021
    Turbo Daily 08.04.2021 - ENEL potrebbe ritracciare dai massimi
    CODICE ISIN NLBNPIT10VG5

    Apertura positiva per le Borse Europee ed in particolare per Piazza Affari.

    La nostra analisi di oggi si concentrerà su Enel: il colosso energetico è tornato in prossimità dei massimi ma sta mostrando i primi segnali di debolezza.

    L'operazione proposta presenta buoni rapporti di rischio rendimento e pur essendo contro trend è molto interessante. Ci metteremo short appena sotto i massimi con stop oltre il top di gennaio ed un target piuttosto ampio.

    Di seguito, i livelli operativi:  

    Livello di ingresso: 8.70

    Stop loss: 8.95

    Target price: 8.15

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT10VG5 


    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

     

  • 07/04/2021
    Turbo Daily 07.04.2021 - Puntiamo al rialzo su Leonardo!
    CODICE ISIN NLBNPIT10GR3

    Apertura in territorio positivo per i mercati americani dopo la chiusura di ieri in negativo che, pero´, non preoccupa gli investitori. Ad iniettare fiducia ci pensa l´FMI rivedendo le stime di crescita dell´economia globale dal 5,5% al 6%.

    Oggi faremo un focus in particolar modo sull´Italia considerato che attenderemo i dati su indici PMI. 

    Il trade di oggi vertera´ sul titolo Leonardo: alcune banche d´affari, revisionando i piani di crescita della societa´, ritengono possa performare di piu´ del mercato alzando, di conseguenza, anche il target price.

    Di seguito, i livelli operativi:  

    Livello di ingresso: 6.9

    Stop loss: 5.9

    Target price: 8.5

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT10GR3 

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 07/04/2021
    Prezzo Oro: puntiamo su nuovi ribassi. Come investire
    CODICE ISIN NLBNPIT10EC0

    Nonostante i recenti guadagni, il prezzo dell'oro dovrebbe continuare la sua parabola ribassista.


    Prezzo Oro, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Dopo il nuovo massimo storico registrato il 7 agosto 2020 a 2.075,19 dollari l'oncia, le quotazioni dell'oro hanno iniziato una fase ribassista delimitata dal canale ottenuto unendo da un lato il nuovo record ed il top messo a segno il 9 novembre a 1.965,59 dollari, e dall'altro i minimi registrati il 14 ed il 17 agosto.

    Questo movimento discendente lo scorso 2 febbraio ha portato al breakout definitivo, dopo una lotta iniziata l'8 gennaio, del supporto rappresentato dalla media mobile a 200 periodi.

    La forza delle vendite ha spinto i prezzi a bucare anche il supporto dinamico ottenuto dai massimi dell'aprile 2018 e dell'agosto 2019.

    L'attuale configurazione grafica, arricchita da un doppio massimo registrato tra novembre 2020 e gennaio 2021 in area 1.960 dollari, ci fa ritenere che la fase discendente non si sia esaurita.

    Prezzo Oro: strategie operative

    Operativamente, si potrebbero sfruttare gli arrivi a 1.710 dollari per valutare una strategia di natura «short» con stop loss localizzato a 1.800 dollari e obiettivo a 1.670 dollari. Il target finale sarebbe invece localizzato a 1.650 dollari.

    Per questa strategia, si adatta il certificato Turbo Long di ISIN NLBNPIT10EC0 e leva 5,73.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 06/04/2021
    Turbo Daily 06.04.2021 - Possibile correzione su Unicredit
    CODICE ISIN NLBNPIT11OB9

    Archiviate le festività Pasquali si torna a fare trading. La situazione sui mercati pare alquanto tirata e non è escluso che questa settimana possano arrivare delle prese di beneficio.

    Oggi ci siamo dedicati al mercato italiano ed in particolare al settore bancario: con riferimento ad Unicredit riteniamo che possa mostrare maggior debolezza rispetto ad altre banche concorrenti e quindi proveremo a metterci al ribasso con poco rischio e buone potenzialità di profitto.

    Ecco i livelli operativi:

    Livello di ingresso: 9.155

    Stop loss: 9.455

    Target price: 8.355

    Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT11OB9 

    Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 06/04/2021
    Petrolio Brent: prezzi stimati in rialzo, come operare
    CODICE ISIN NLBNPIT11G47

    Nonostante la recente fase interlocutoria, i prezzi del petrolio Brent (future giugno 2021 potrebbero tornare a crescere supportati dalla linea di tendenza ottenuta dai lows del 16 novembre 2020 e del 1° febbraio 2021.


    Petrolio Brent, grafico giornaliero. Fonte: TeleTrader

    Dopo il tonfo a 34 dollari il barile registrato nella seconda metà di aprile 2020, la ripresa delle quotazioni del Petrolio Brent è stata guidata dal supporto rappresentato dalla trendline ottenuta dai minimi dell'11 e del 29 giugno 2020.

    Il test della media mobile a 200 periodi ha innescato un ritracciamento terminato a inizio novembre, quando il superamento di questo livello dinamico ha fatto scattare, in scia del già citato supporto novembre 2020-febbraio 2021, un rally che ha spinto le quotazioni fin sopra quota 70 dollari al barile.

    Da qui è partito un ritracciamento che al test del supporto già citato due volte, ha fatto tornare gli acquirenti e che potrebbe continuare a guidare le quotazioni del Brent.

    Petrolio Brent: strategie operative

    In caso di superamento della resistenza scaturente dai minimi del 24 dicembre 2018 e del 6 giugno 2019, si potrebbero valutare strategie di matrice long da 65 dollari con stop loss a 60 dollari e obiettivo principale a 66,25 dollari. Il target più ambizioso andrebbe invece posto a 67,5 dollari al barile.

    Per trarre vantaggio da questa strategia, si potrebbe puntare sul certificato Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11G47 e leva 8,32.

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

    Per informazioni su Money.it S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • 05/04/2021
    Picone: Leonardo, prezzi verso chiusura gap down
    CODICE ISIN NLBNPIT10MB5

    Nella dodicesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato”, Giovanni Picone ha schierato una carta verde su Leonardo. Il componente della squadra dei trader sottolinea come il titolo sia stato penalizzato dalla mancata quotazione di DRS. Per Picone tuttavia il titolo dopo i recenti ribassi ha dato vita a un minimo rilevante rimbalzando su un doppio supporto dinamico, mettendo nel mirino la chiusura del gap down aperto. La strategia prevede quindi un ingresso a 7 euro con stop loss a 6,70 euro e obiettivo a 7,28 euro. Il Certificato selezionato è il Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10MB5 e leva fissata a 4,32.

     

    AVVERTENZA

    La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.
    Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

  • AVVERTENZA

    Il produttore delle raccomandazioni di investimento originali non è BNP Paribas, né una delle altre società del gruppo BNP Paribas. Le informazioni che ai sensi del Regolamento (UE) n. 596/2014 si richiedono al produttore sono fornite da una terza parte, sotto la propria responsabilità, in un’avvertenza separata. Per ulteriori informazioni, clicca QUI

Avvertenza

Prima di adottare una decisione di investimento al fine di comprendere appieno i potenziali rischi e benefici connessi alla decisione di investire negli strumenti finanziari quivi menzionati si invita a leggere attentamente la documentazione di offerta e/o quotazione relativa agli strumenti finanziari, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all’investimento, ai relativi costi e al trattamento fiscale, nonché il relativo documento contenente le informazioni chiave (KID), ove disponibile. Tale documentazione è disponibile sul presente sito web investimenti.bnpparibas.it e negli eventuali ulteriori eventuali luoghi indicati nella relativa documentazione di offerta e/o quotazione. L’investimento negli strumenti finanziari quivi menzionati può comportare il rischio di perdita totale o parziale del capitale inizialmente investito, fermo restando il rischio Emittente e, ove applicabile, il rischio di assoggettamento del Garante allo strumento del bail-in. Ove tali strumenti finanziari siano venduti prima della scadenza, l’investitore potrà incorrere anche in perdite in conto capitale. Nel caso in cui tali strumenti finanziari siano acquistati o venduti nel corso della loro durata, il rendimento potrà variare. Le informazioni quivi riportate hanno scopo meramente promozionale e non sono da intendersi in alcun modo come sollecitazione, offerta al pubblico o consulenza in materia di investimenti. Le informazioni e i grafici a contenuto finanziario quivi riportati sono meramente indicativi e hanno scopo esclusivamente esemplificativo e non esaustivo. I rendimenti passati non sono indicativi, né sono garanzia, dei rendimenti futuri. È responsabilità dell’investitore effettuare un’accurata analisi di tutti i profili fiscali, legali e regolamentari (inclusi i fattori di rischio, tra i quali, i fattori di rischio legati ai tassi di interesse, i fattori di rischio di default e i fattori di rischio legati all’assenza di liquidità) connessi all’investimento negli strumenti finanziari quivi menzionati. BNP Paribas e/o altra società del gruppo BNP Paribas non potranno essere considerate responsabili delle conseguenze finanziarie o di altra natura derivanti dall’investimento in tali strumenti finanziari. Eventuali raccomandazioni di investimento quivi contenute non soddisfano i requisiti di legge relativi all’indipendenza della ricerca in materia di investimenti e non sono soggette ad alcun divieto di esecuzione di operazioni su strumenti finanziari prima della loro divulgazione.

Scopri l’anteprima! Nuova sezione. Tempo Reale
Scopri l’anteprima!
Nuova sezione
Tempo Reale