• | A A A
  • Moody's Aa3
  • Rating BNP Paribas S&P A

Prodotti di Borsa, BNP Paribas

Investimenti
La banca per un mondo che cambia

Avvertenza

Il produttore delle raccomandazioni di investimento originali non è BNP Paribas, né una delle altre società del gruppo BNP Paribas. Le informazioni che il Regolamento (UE) n. 596/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014, relativo agli abusi di mercato (c.d. MAR) richiede al produttore di fornire sono, quindi, fornite da una terza parte, sotto la propria responsabilità, in un’avvertenza separata.

Le informazioni quivi fornite sono state elaborate sulla base di informazioni ritenute accurate, nonostante non sia possibile fornire alcuna garanzia sull'accuratezza, la completezza e la ragionevolezza delle stesse. Tali informazioni sono fornite in buona fede e si basano su calcoli interni, che possono includere, senza limitazioni, arrotondamenti e approssimazioni.

BNP Paribas e/o le altre società del gruppo BNP Paribas possono fornire i servizi descritti nelle sezioni A e B dell'Allegato I della Direttiva 2014/65 / UE (MiFID II) all'emittente di strumenti finanziari menzionati nel sito investimenti.bnpparibas.it (gli Strumenti Finanziari) e/o ai relativi sottostanti cui si riferiscono le raccomandazioni di investimento. Tuttavia, BNP Paribas e/o le altre società del gruppo BNP Paribas non possono divulgare rapporti/accordi specifici in forza di obblighi di riservatezza con le controparti.

I servizi descritti nelle sezioni A e B dell’Allegato I della MiFID II comprendono:

A. Servizi e attività di investimento:

- (1) Ricezione e trasmissione di ordini riguardanti uno o più strumenti finanziari;

- (2) Esecuzione di ordini per conto dei clienti;

- (3) Negoziazione per conto proprio;

- (4) Gestione di portafogli;

- (5) Consulenza in materia di investimenti;

- (6) Assunzione a fermo di strumenti finanziari e/o collocamento di strumenti finanziari sulla base di un impegno irrevocabile nei confronti dell’emittente;

- (7) Collocamento di strumenti finanziari senza impegno irrevocabile nei confronti dell’emittente;

- (8) Gestione di sistemi multilaterali di negoziazione;

- (9) Gestione di sistemi organizzati di negoziazione.

B.Servizi accessori:

1) Custodia e amministrazione di strumenti finanziari per conto dei clienti, inclusi la custodia e i servizi connessi come la gestione di contante/garanzie reali ed esclusa la funzione di gestione dei conti titoli al livello più elevato;

2) Concessione di crediti o prestiti agli investitori per consentire loro di effettuare un’operazione relativa a uno o più strumenti finanziari, nella quale interviene l’impresa che concede il credito o il prestito.

3) Consulenza alle imprese in materia di struttura del capitale, di strategia industriale e di questioni connesse, nonché consulenza e servizi concernenti le concentrazioni e l’acquisto di imprese.

4) Servizio di cambio quando tale servizio è collegato alla prestazione di servizi di investimento.

5) Ricerca in materia di investimenti e analisi finanziaria o altre forme di raccomandazione generale riguardanti le operazioni relative a strumenti finanziari.

6) Servizi connessi con l’assunzione a fermo.

7) Servizi e attività di investimento, nonché servizi accessori del tipo di cui alle sezioni A o B dell’Allegato I della MiFID II, collegati agli strumenti derivati di cui alla sezione C, punti 5), 6), 7) e 10) della sezione C (che riporta in dettaglio gli strumenti finanziari rilevanti), se legati alla prestazione di servizi di investimento o accessori.

La data e l’ora della produzione della raccomandazione di investimento sono indicate nella stessa raccomandazione di investimento.

Le informazioni quivi riportate oltre non costituiscono un prospetto, ai sensi della direttiva EU 2003/71/EC e relativa normativa di attuazione, come di volta in volta modificate e integrate.

BNP Paribas e/o le altre società del gruppo BNP Paribas riconoscono l'importanza della prevenzione dei conflitti di interesse e, a tal fine, hanno stabilito solide politiche e procedure e mantengono una struttura organizzativa efficace per prevenire ed evitare conflitti di interesse che potrebbero compromettere l'obiettività delle raccomandazioni di investimento, tra cui, a titolo esemplificativo, la gestione delle politiche di remunerazione, delle operazioni effettuate a titolo personale, dei regali e inviti e delle informazioni privilegiate.

BNP Paribas e/o le altre società del gruppo BNP Paribas possono agire con ruoli diversi in relazione agli Strumenti Finanziari e/o ai relativi sottostanti, inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, market maker, advisor, calculation agent in Strumenti Finanziari dell'emittente menzionato nella raccomandazione.

Come parte delle proprie attività, BNP Paribas e/o le altre società del gruppo BNP Paribas possono agire a vario titolo. Nella produzione e nella diffusione delle raccomandazioni di investimento, gli interessi di BNP Paribas e/o delle altre società del gruppo BNP Paribas possono potenzialmente entrare in conflitto con quelli dei rispettivi clienti.

In presenza di un potenziale conflitto di interessi, BNP Paribas può:

  • gestire la situazione di conflitto di interessi se le misure organizzative, come le barriere informative, consentono di monitorare la situazione in modo accettabile (permanent information barrier o barriere ad hoc);
  • informare circa l’esistenza della situazione di conflitto di interessi, se possibile, e ottenere il consenso del cliente;
  • in alcuni casi, ove né le misure organizzative né la suddetta informativa risultino appropriate alla situazione, BNP Paribas può decidere di rifiutarsi di prendere parte a un'attività.

Le barriere informative si basano su misure organizzative fisiche, come locali separati, accesso limitato a determinati uffici per talune persone, restrizioni di accesso IT.

In ragione delle attività svolte, alcuni dipendenti (nelle linee di business o nelle funzioni) possono in modo permanente avere accesso a informazioni privilegiate su un numero significativo di emittenti, senza che sia necessario alcun processo di wall crossing (questi dipendenti sono classificati come “above the barrier”).

Si definiscono “Professional" gli analisti finanziari, i membri di team di ricerca, sales, trader o qualsiasi altra persona fisica che intrattenga un rapporto di lavoro con BNP Paribas e che produca raccomandazioni di investimento.
Tali soggetti sono tenuti a svolgere la propria attività in autonomia e indipendenza.

I Professional che partecipano alla produzione e alla diffusione delle raccomandazioni di investimento sono parzialmente remunerati sulla base della redditività di BNP Paribas. Questa redditività è il risultato di attività di trading, operazioni di mercato, investment banking, private banking, retail banking e altre attività svolte dal Gruppo BNP Paribas.

La remunerazione dei Professional è conforme all'applicazione della Direttiva 2013/36/UE relativa all'accesso all'attività degli enti creditizi e alla vigilanza prudenziale degli enti creditizi e delle imprese di investimento e agli orientamenti dell'ESMA in materia di politiche e pratiche retributive.

I Professional che producono e diffondono raccomandazioni di investimento non sono autorizzati a ricevere alcun incentivo o vantaggio finanziario non consentito che possa mettere in discussione il loro giudizio e imparzialità.

I Professional che producono e diffondono raccomandazioni di investimento devono fornire informazioni sul prezzo e la data di acquisto delle azioni dell'emittente a cui la raccomandazione si riferisce quando il produttore della raccomandazione riceve o acquista tali azioni prima di un'offerta pubblica. I Professional devono conformarsi a tutte le previsioni applicabili in materia di monitoraggio delle operazioni personali e sono soggetti a una adeguata classificazione in termini di “sensitivity”.

A condizione che adempiano ai propri obblighi di informativa, i Professional che producono raccomandazioni di investimento possono:

  • agire come controparte, acquistare o vendere strumenti finanziari di società menzionate nelle raccomandazioni di investimento;
  • agire come market maker o liquidity provider di strumenti finanziari emessi dalle società citate nelle raccomandazioni di investimento.

E’ possibile che la capogruppo BNP Paribas e/o altra società del gruppo BNP Paribas:

  • sia stata lead manager o co-lead manager nei 12 mesi antecedenti un’offerta pubblica su strumenti finanziari emessi da una società menzionata nelle raccomandazioni di investimento;
  • sia parte di un accordo con l'emittente relativo alla prestazione di servizi di investimento e servizi accessori (ai sensi delle sezioni A e B dell'Allegato I della MiFID II) nei precedenti 12 mesi;
  • abbia un rapporto contrattuale potenzialmente in grado di compromettere l'obiettività delle raccomandazioni di investimento.

A seconda dei casi, queste informazioni saranno divulgate.

BNP Paribas e / o le altre società del gruppo BNP Paribas non sono parte di accordi contrattuali o pre-contrattuali con gli emittenti in merito alla produzione di una raccomandazione di investimento.

BNP Paribas e / o le altre società del gruppo BNP Paribas non consentono agli emittenti di rivedere o visionare raccomandazioni non pubblicate, tranne che a fini di ricerca (revisione di fatti e cifre).

Le raccomandazioni di investimento devono essere mantenute riservate fino alla loro diffusione.

Tutte le raccomandazioni di investimento devono essere eque, non fuorvianti ed elaborate sulla base di criteri oggettivi. Le raccomandazioni devono essere preparate e supportate da un'adeguata due diligence e dai relativi dati, evitando sensazionalismi, rumours e un linguaggio eccessivamente provocatorio. Qualsiasi opinione o analisi fornita nelle raccomandazioni di investimento dovrà mostrare di essere onesta, completa, equilibrata, basata su analisi approfondite e resa in buona fede. Le raccomandazioni di investimento non devono mai essere formulate con l'intento di ingannare i potenziali investitori.

Le raccomandazioni di investimento sono distribuite in Italia da BNP Paribas, istituzione bancaria di diritto francese autorizzata e controllata dalla Banca Centrale Europea (BCE) e dall’Autorité de Contrôle Prudentiel et de Résolution e supervisionata dall’Autorité des Marchés Financiers, con sede in 16, Boulevard des Italiens, 75009, Parigi, per il tramite della Succursale Italia con uffici in Milano, Piazza Lina Bo Bardi n. 3, iscritta all'Albo delle Banche al n. 548250, iscritta nel Registro delle Imprese di Milano con il Codice Fiscale e Partita IVA n. 04449690157, REA n. 731270. La Succursale è assoggettata a una limitata supervisione della Banca d’Italia e della CONSOB, ciascuna autorità per quanto di rispettiva competenza.

Per informazioni sulla struttura azionaria di BNP Paribas, sulle società nelle quali il Gruppo detiene posizioni lunghe o corte e sulle operazioni effettuate sul mercato azionario, si prega di cliccare su questo link.