USA: focus sul meeting della Fed

03/11/2021 · PRODOTTO DA ELP SA

Le quotazioni dei principali indici di Borsa a livello globale continuano a mostrare una certa positività. Oggi gli investitori saranno concentrati sul meeting della Federal Reserve di novembre. Questa riunione riveste una grande importanza, in quanto si attende che l’istituto centrale a stelle e strisce annunci il programma di tapering. Secondo gli esperti, la riduzione del piano di acquisti da 120 miliardi di dollari al mese ad una velocità di 15 miliardi di dollari al mese fino alla metà del prossimo anno. Di questi, 10 miliardi riguarderanno gli acquisti di Treasury e gli altri 5 miliardi in MBS. Per gli analisti, Jerome Powell dovrebbe comunque rassicurare il mercato in conferenza stampa, sottolineando come il tapering non significhi necessariamente un inizio del rialzo dei tassi a stretto giro. In tal senso, sarà interessante osservare se arriverà una conferma o una smentita sulle attese dei trader, che prezzano più di due rialzi del costo del denaro nel 2022. Nello specifico, stando a quanto riporta il CME FedWatch Tool, gli operatori vedono il 65% di probabilità di un aumento dei tassi di 25 punti base a giugno, del 50% per un secondo incremento a settembre oltre ad un terzo rialzo possibile. Sul fronte materie prime, è da evidenziare come si inizino a vedere delle pressioni sul prezzo del petrolio, in attesa del meeting OPEC+. Le previsioni evidenziano come il Cartello non dovrebbe cambiare i suoi piani di aumento dell’output a dispetto delle rinnovate pressioni da parte di Stati Uniti e Giappone. Oltre a questo, le quotazioni del grano hanno aggiornato i massimi dal 2012 e minacciano di creare pressioni inflattive sui beni alimentari.

I MARKET MOVER

ATTESA PER LE PAROLE DI POWELL

Nella giornata odierna gli operatori dei mercati finanziari saranno concentrati su diversi dati macroeconomici degni di nota per il Vecchio Continente e gli Stati Uniti e sulla riunione di politica monetaria della Federal Reserve. Durante la mattinata gli investitori attenderanno la pubblicazione dei dati IHS Markit PMI dei servizi per Italia ed Eurozona. Dal pomeriggio il focus degli operatori passerà oltreoceano. Focus sull’occupazione ADP, ISM dei servizi, ordini industriali e sui dati EIA sulle scorte e la produzione di greggio. Infine, l’attenzione sarà tutta puntata sul meeting della Fed e la successiva conferenza stampa del Governatore Jerome Powell.

DATO PAESE ATTESE ORARIO

PMI SERVIZI

EUR 54,7 10:00
OCCUPAZIONE ADP

USA

400K 13:15
ISM SERVIZI

USA

61,8 15:00
SCORTE E PRODUZIONE DI GREGGIO

USA

- 15:30
RIUNIONE FED

USA

- 19:00

 

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.