Wall Street: trimestrali sotto la lente

27/10/2021 · PRODOTTO DA ELP SA

Continua la positività sui principali indici di Borsa a livello globale, spinti ancora dai conti sopra le attese di numerose società dell’S&P 500. Tra i diversi temi da monitorare vi sono le discussioni sui piani di spesa in territorio statunitense. Le ultime indiscrezioni di stampa evidenziano come il Presidente Joe Biden potrebbe essere disposto a dare qualche concessione ai Repubblicani per sbloccare i fondi per finanziare i piani da 3.000 miliardi di dollari. Restando in territorio USA, è da segnalare che la carenza di forza lavoro potrebbe persistere: nella pubblicazione dei risultati del 3° trimestre del 2021, numerose aziende hanno messo in luce come i maggiori costi del lavoro persisteranno per diverso tempo. Diversi esperti evidenziano come il vero impatto di questa penuria di lavoratori si vedrà quando l’economia americana riaprirà completamente. Diversi i temi da seguire anche per quello che riguarda l’Unione Europea. Pablo Hernandez de Cos, Presidente della Bank of Spain, ha dichiarato che nel caso in cui il cambiamento climatico non verrà mitigato, si potrebbe assistere ad importanti rischi per le banche esposte. Oltre a questo, il componente del Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea ha affermato che le politiche di transizione energetica influenzeranno probabilmente la volatilità dell’inflazione a livello globale. Da segnalare anche che il Governo tedesco ha abbassato le stime di crescita per la Germania dal 3,5% al 2,6%. Intanto per oggi gli investitori monitoreranno le scorte di petrolio greggio dell’ultima settimana e le trimestrali di Boeing, Coca Cola e McDonald’s, mentre per l’Italia attenzione ai conti di Mediobanca, Italgas e Telecom Italia.

I MARKET MOVER

FOCUS SUI DATI MACRO USA

Nella giornata odierna gli operatori dei mercati finanziari saranno concentrati prevalentemente su alcuni dati macroeconomici in arrivo dagli Stati Uniti. Il primo dato atteso dagli investitori è in agenda alle 14:30: gli operatori monitoreranno la misurazione degli ordini di beni durevoli (settembre preliminare) e i dati elaborati dall’ Energy Information Administration sulle scorte e la produzione di greggio. Segnaliamo inoltre l’asta di Treasury a 2 e 5 anni.

DATO PAESE ATTESE ORARIO

ORDINI BENI DUREVOLI

USA -1% 14:30
SCORTE E PRODUZIONE DI GREGGIO

USA

1,650M 16:30

 

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.