WEEKLY FTSE MIB

Durante la scorsa settimana i corsi dell’indice di Borsa FTSE Mib hanno nuovamente mostrato debolezza prima di effettuare un recupero nella seduta di contrattazioni di venerdì.

04/10/2021 · PRODOTTO DA ELP SA

Italia: Prometeia stima PIL al 6% nel 2021

“Dopo il brillante risultato di crescita nel secondo trimestre (+2,7% sul precedente, mentre ci aspettavamo +1,2%) e la buona performance degli indicatori congiunturali durante l’estate, l’ipotesi che il nostro Paese possa crescere a un tasso prossimo o superiore al 6% quest’anno e per una volta superare i nostri principali partner europei sta diventando realtà”. E' quanto emerge dal rapporto di previsione di settembre 2021 di Prometeia che spiega le "ragioni per essere ottimisti". Il Documento di Economia e Finanza stimava per l’anno in corso un disavanzo all’11,8% e un debito al 159,8%. Prometeia prevede un disavanzo al 9,7% e un debito al 155.6%. Questi sono valori molto simili a quelli registrati nel 2020, nonostante la manovra espansiva approvata nei decreti emergenziali sia di dimensioni superiori (93 miliardi nel 2020, 120 miliardi nel 2021). "Il miglior andamento dei conti pubblici faciliterà la copertura della riforma del fisco e degli ammortizzatori sociali in corso, che dovrebbe contribuire a sostenere la crescita nei prossimi anni", si legge nel rapporto.

FTSE Mib: vitale la difesa dei 25.500 punti

Durante la scorsa settimana i corsi dell’indice di Borsa FTSE Mib hanno nuovamente mostrato debolezza prima di effettuare un recupero nella seduta di contrattazioni di venerdì. Al momento le quotazioni rimangono in area 25.500 punti, dove transita un supporto statico importante che abbiamo più volte menzionato nelle precedenti newsletter. Nonostante la debolezza vista nella precedente ottava, il quadro tecnico rimane a favore delle forze rialziste nel medio e lungo periodo favorendo quindi l’implementazione di strategie di matrice long. In tal senso, segnali di forza in area 25.500 punti potrebbero essere sfruttati in ottica rialzista in linea con il trend di più lungo periodo. In caso di una violazione di questo livello, eventuali strategie di matrice ribassista avrebbero obiettivo di profitto presso la successiva area di concentrazione di domanda dove transita la trendline che conta i minimi di gennaio e luglio 2021 e il livello psicologico dei 25.000 punti.
VALORE MAX 12 MESI MIN 12 MESI RSI 14 GG MM 10 GG MM 50 GG RESISTENZA SUPPORTO
25.615,31 26.688,00 17.806,00 46,56 25.690,93 25.877,97 26.700,00 25.500,00

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 25.500 punti con stop loss a 24.250 punti e obiettivo a 26.000 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 25.500 punti con stop loss a 25.750 punti e obiettivo a 25.000 punti.

I MARKET MOVER

Focus sulla fiducia degli investitori Sentix

Nella giornata odierna gli operatori dei mercati finanziari saranno concentrati su alcuni dati macroeconomici riguardanti l’Eurozona e gli Stati Uniti. Durante la mattinata gli investitori saranno focalizzati sul dato della fiducia degli investitori Sentix di ottobre. Per gli USA sono attesi i dati degli ordini di fabbrica e di beni durevoli di agosto. Segnaliamo inoltre la riunione dell’OPEC+ e un discorso di Bullard sull’economia. Infine, in Cina i mercati resteranno chiusi fino a giovedì 7 ottobre per la celebrazione della Festa Nazionale.

 

DATO PAESE ATTESE ORARIO
FIDUCIA INVESTITORI SENTIX EUR 19 10:30
ORDINI DI FABBRICA USA 0,9% 16:00
ORDINI BENI DUREVOLI USA - 16:00

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.