Tra le carte messe in campo da Nicola Para nella trentatreesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” compare una verde su EUR/USD.

28/09/2021 · PRODOTTO DA ELP SA

Nicola Para.png

L’analisi di: Nicola Para

Sui mercati finanziari dal 2007, è specializzato sull’operatività sui future degli indici di Borsa.

Tra le carte messe in campo da Nicola Para nella trentatreesima puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” compare una verde su EUR/USD. Secondo il componente della squadra dei trader, le quotazioni del cambio Forex sono penalizzate dai contesti di risk-off che premiano la funzione di valuta rifugio del dollaro USA. In questo quadro l’andamento del cambio viene però determinato dalle decisioni di politica monetaria della Federal Reserve e della Banca Centrale Europea. Per Para, il Presidente dell’Eurotower ha un atteggiamento più improntato ad un restringimento dei piani espansivi. L’ultima riunione della Fed è stata decisiva in tal senso. L’istituto guidato da Jerome Powell ha infatti dichiarato che l’economia americana si sta avvicinando a centrare il suo obiettivo di confermare “ulteriori progressi significativi” sia sull’inflazione che sull’occupazione. Le misure di tapering potrebbero quindi iniziare a partire dal meeting di novembre, mentre sempre più esponenti della Banca centrale ritengono che i tassi potranno salire già nel 2022. Da un punto di vista operativo, la strategia di Nicola Para prevede un punto di ingresso a 1,1715, stop loss a 1,1685 e target a 1,1745. Il Certificato scelto per questo tipo di operatività è il Turbo Unlimited Long con ISIN NLBNPIT11T67 e leva finanziaria fissata al momento della trasmissione a 17,63. La convinzione dell’esponente della squadra dei trader è di 3 stelle su 5. All’ultima chiusura del mercato SeDeX di Borsa Italiana, la strategia sta mettendo a segno una performance dello 0,90%. Le altre carte messe in campo da Para sono verdi per quello che riguarda il NASDAQ 100 e l’oro, mentre le rosse riguardano il petrolio WTI e il DAX. Queste strategie si sono confrontate con quelle selezionate da Enrico Lanati, del team degli analisti. Queste ultime sono di matrice long per oro e le azioni ENEL. Gli short riguardano invece gli indici di Borsa NASDAQ 100 e DAX oltre all’EUR/USD.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 1,1715 con stop loss a 1,1685 e obiettivo a 1,1745.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 1,1730 con stop loss a 1,1745 e obiettivo a 1,1700.

I MARKET MOVER

Focus sul Forum BCE e fiducia consumatori USA

La giornata odierna sarà caratterizzata da alcuni importanti dati macroeconomici in arrivo dagli Stati Uniti. Focus sull’indice dei prezzi delle case C/S di luglio e sulla fiducia dei consumatori elaborata dal Conference Board di settembre. Segnaliamo inoltre l’inizio del Forum BCE sulle Banche centrali (ex Sintra) con il discorso inaugurale del governatore dell’Eurotower, Christine Lagarde. Attenzione anche all’audizione del presidente della Fed, Jerome Powell, alla Commissione bancaria del Senato e il discorso di Bostic (Fed votante) sull’outlook economico.

 

DATO PAESE ATTESE ORARIO
INDICE PREZZI CASE C/S USA 20,2% 15:00
FIDUCIA CONSUMATORI CB USA 114,6 16:00

I protagonisti della puntata di oggi

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.