BPER Banca: azioni al test di una doppia resistenza

20/09/2022 · Trade idea di Investire.biz

Analisi

Comparto bancario sotto i riflettori. Nella settimana in cui si riuniscono i board della Bank of Japan e della Federal Reserve, quest’ultima potrebbe decidere di incrementare il costo del denaro fino ad un punto percentuale, ed in attesa delle parole che questa sera Christine Lagarde pronuncerà nel corso di un intervento da Francoforte, i titoli degli istituti di credito restano sorvegliati speciali. 

Questo è tanto più vero per le banche italiane, visto che tra pochi giorni l’appuntamento è con le importantissime elezioni politiche. Alla luce di un FTSE Italia Banche che nell’utlimo mese ha evidenziato un incremento di oltre 5 punti percentuali, l’arrivo della volatilità potrebbe portare a qualche presa di beneficio. 

Strategia Operativa

Tra i titoli che nelle ultime cinque sedute hanno fatto meglio c’è BPER Banca, salita del 4,5%. Dal quadro grafico dell’istituto modenese emerge come i recenti rialzi abbiano permesso ai prezzi di passare dagli 1,45 euro dell’8 settembre agli 1,7 euro di ieri. 

Ai livelli attuali, il titolo si trova a fronteggiare la media mobile a 100 giorni ed il livello resistenziale ottenuto dai top fatti segnare dalle azioni BPE il 16 febbraio e l’8 giugno. 

Visto il livello di sostanziale ipercomprato, riteniamo che le azioni BPER Banca abbiano bisogno di una pausa ristoratrice. In questo contesto, puntiamo ad un investimento “short” utilizzando i Turbo Certificates di BNP Paribas. 

 

Ecco i livelli operativi:

Livello di ingresso: 1,72

Stop loss: 1,82

Target price: 1,62

Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT1BUJ8

Iscriviti al canale Telegram di BNP Paribas

Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

Livelli operativi

 

Sottostante

BPER Banca

Livello di ingresso

1,72

Stop Loss

1,82

Target Price

1,62

Trade Idea

Bper Banca Turbo Short

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 34, 6830 Chiasso (CH), in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

AVVERTENZA

Il produttore delle raccomandazioni di investimento originali non è BNP Paribas, né una delle altre società del gruppo BNP Paribas. Le informazioni che ai sensi del Regolamento (UE) n. 596/2014 si richiedono al produttore sono fornite da una terza parte, sotto la propria responsabilità, in un’avvertenza separata. Per ulteriori informazioni, clicca QUI